Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Zac Efron ha vinto il primo Emmy della sua carriera con la sua serie Netflix

Zac Efron ha vinto il suo primo Emmy 
L’attore 33enne Zac Efron è stato premiato per la prima volta nella sua carriera agli Emmy Awards, grazie alla sua serie Netflix.

Zac Efron è stato premiato per la prima volta nella sua carriera agli Emmy Awards. La vittoria è dovuta alla sua miniserie Netflix “Zac Efron: con i piedi per terra” in cui percorre un avventuroso viaggio all’insegna dell’ambiente.

L’attore di “High School Musical”, “Hairspray”, “The Greatest Showman” ha ricevuto il premio di Outstanding Daytime Program Host, nell’edizione 2021 Daytime Emmy Awards svoltasi il 18 luglio.

Zac Efron ha vinto il suo primo Emmy

Una grande emozione per Zac, che trionfa per la prima volta nella sua carriera agli Emmy Awards. Dopo essere stato premiato, l’attore ha preso in mano il telefono ed ha subito condiviso la grande gioia con i suoi fan sui social: «Wow! Non me lo sarei mai aspettato e sono così fiero e onorato. Un immenso grazie va a Daytime Emmys, a Netflix e al nostro piccolo ma grandioso team #downtoearth, che ha reso possibile tutto ciò. Ma il ringraziamento più grande va a voi, che in tantissimi avete guardato la serie e vi siete divertiti insieme a noi».

La miniserie vincitrice degli Emmy Awards

Zac Efron è ormai da tempo nel cuore del pubblico, confermandosi come uno degli attori più amati e seguiti al mondo. Indimenticabile il ruolo di Troy Bolton in “High School Musical”, che non solo l’ha reso famoso, ma ha anche fatto battere il cuore a milioni di ragazzi. Sono passati ormai tanti anni e l’attore ne ha fatta di strada, interpretando diversi ruoli e cimentandosi in tanti progetti di successo.

Zac Efron ha vinto il suo primo Emmy

In questa nuova docuserie Netflix, l’attore si cimenta in una spettacolare avventura per offrire agli spettatori una prospettiva diversa del nostro pianeta. L’attore, insieme all’esperto di wellness Darin Olien, compie un viaggio alla scoperta di stili di vita salutari ed ecosostenibili. Per realizzare la docuserie, la star ha viaggiato attraverso luoghi quali la Francia, Puerto Rico, Londra, Islanda, Costa Rica, Peru, fino ad arrivare anche in Sardegna.

Articoli correlati

Ellie Goldstein è la prima modella di Gucci con la sindrome di Down

Redazione

L’appello social di Fiorello: «Restiamo un po’ a casa a giocare a Risiko e a Monopoli»

Redazione

Belen e la prima settimana di Luna Mari: il saluto della zia Cecilia e l’abbraccio con Santiago

Camilla Di Spirito

Lascia un commento