Wondernet Magazine
Royal Family

Il principe Harry al lavoro su un’autobiografia insieme al Premio Pulitzer J. R. Moehringer

Il principe Harry firmerà un’autobiografia
Il libro sarà pubblicato dalla casa editrice Penguin Random House, verso la fine del 2022. Harry sta lavorando alla scrittura con la collaborazione del Premio Pulitzer J. R. Moehringer.

Il New York Post ha rivelato che Harry sarebbe al lavoro sulla sua autobiografia ormai da quasi un anno. Si vocifera, infatti, che la prima stesura sia già pronta. Il libro racconterà tutta la sua vita, dall’infanzia ai giorni d’oggi.

La narrazione si soffermerà su momenti chiave come la perdita della madre, il servizio militare, il matrimonio con Meghan, la nascita dei due figli e la dedizione a cause di interesse pubblico. La Penguin ha annunciato che gli introiti derivanti dalla vendita del libro andranno in beneficenza.

Harry sta lavorando alla sua autobiografia

Il secondogenito di Carlo e Diana sta lavorando a un libro che farà molto discutere. In arrivo nel 2022, il memoriale scatenerà certamente forti reazioni nella Royal Family, che ormai accoglie con timore e scetticismo tutte le sue dichiarazioni pubbliche alla stampa americana e internazionale. In una bozza della quarta di copertina, il volume viene definito “un’autobiografia intima e sincera da una delle figure più affascinanti e influenti dei nostri giorni. Il principe Harry condividerà, per la prima volta, un racconto preciso delle sue esperienze, avventure, sconfitte e lezioni di vita, che hanno contribuito a formare la sua personalità”.

Il principe Harry firmerà un’autobiografia
Le dichiarazioni di Harry

Il principe Harry, quando la notizia dell’autobiografia è trapelata, ha confermato di essere al lavoro su questo nuovo progetto, dichiarando: «Ho scritto questo libro non da principe, quale sono nato, ma da uomo, quale sono diventato. La mia speranza è che nel raccontare la mia storia – gli alti e bassi, gli errori, le lezioni apprese – possa aiutare a dimostrare che non importa da dove veniamo, abbiamo più cose in comune di quanto pensiamo». Harry ha, poi, aggiunto che questo libro sarà «il resoconto definitivo delle esperienze, delle avventure, delle perdite e delle lezioni di vita che hanno contribuito a plasmarlo».

La reazione di Buckingham Palace

Inevitabilmente, l’autobiografia di Harry conterrà aneddoti e retroscena riguardo alla corte inglese, ambiente che per molti anni ha rappresentato la sua vita. Nel libro, si parlerà anche di momenti complicati, come quello che ha segnato la sua rottura con la famiglia reale. Da Buckingham Palace non è ancora arrivato nessun commento in merito. Secondo il Daily Mail, però, la notizia avrebbe sorpreso e scosso tutti i membri della famiglia reale, che non erano stati informati in alcun modo del progetto. L’autobiografia di Harry, nata a quanto pare da un accordo di almeno 20 milioni di dollari, potrebbe portare a una definitiva rottura con i reali, dopo la già discussa intervista rilasciata da lui e Meghan a Oprah.

Harry e Meghan da Oprah: l'omaggio a Lady D
Harry e Meghan durante l’intervista rilasciata a Oprah Winfrey

La collaborazione del Premio Pulitzer J. R. Moehringer

Ad aiutare Harry in questa titanica impresa sarà il Premio Pulitzer J. R. Moehringer. Già ghostwriter di celebri autobiografie, da quella del campione di tennis Andre Agassi a quella del co-fondatore della Nike Phil Knight. J. R. Moehringer ha realizzato, inoltre, la sua autobiografia personale, intitolata “The Tender Bar”. L’attore e regista George Clooney ha deciso di trarne un adattamento cinematografico.

Articoli correlati

Louis di Cambridge compie tre anni: la foto scattata da Kate Middleton

Redazione

La Regina Elisabetta produce gin per risanare le casse di Buckingham Palace

Valentina Turci

La Principessa Beatrice e le foto delle nozze con Edo Mapelli Mozzi

Valentina Turci

Lascia un commento