Wondernet Magazine
Cinema

#soloalcinema: la conferenza stampa del progetto per il rilancio del cinema in Italia

#soloalcinema, la conferenza stampa con Vittoria Puccini e Favino
Vittoria Puccini e Pierfrancesco Favino hanno inaugurato il progetto #soloalcinema, iniziativa per individuare nuove proposte con l’obiettivo di far tornare il pubblico in sala e abbracciare nuove generazioni di spettatori. Wondernet Magazine ha partecipato all conferenza stampa di presentazione, che si è svolta ieri al cinema The Space di Roma.

Il progetto #soloalcinema vedrà la sua prima importante fase nel corso dell’estate, con il Festival di Taormina, le Notti Bianche del Cinema, i CinemaDays con uscite di rilievo durante l’estate, le giornate professionali di Cinè a Riccione. In autunno torneranno la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e la Festa del Cinema di Roma.

In apertura è stato letto il messaggio del Ministro Franceschini, assente per impegni. «Stamattina ho firmato un nuovo decreto di sostegno alle sale cinematografiche. Con la legge di Bilancio le risorse del  Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e nell’audiovisivo, aumentano da 400 milioni di euro a 640 milioni annui. Questo ci consentirà di mantenere il credito d’imposta al 40%». Questa la novità comunicata. 

#soloalcinema, l’intervento del Presidente Anica Francesco Rutelli

Il via ai lavori di #soloalcinema è stato dato dal Presidente di Anica Francesco Rutelli: «Siamo ottimisti. Si sta tornando al Cinema e, gradualmente, le cose miglioreranno, come per tutto il nostro Paese. Questi programmi comuni dimostrano la collaborazione e la passione che animano la nostra filiera: come per la ripresa dei set cinematografici, su cui l’Italia è stata all’avanguardia, tutti si sentiranno sicuri nelle Sale. I prossimi mesi vedranno una grande ripresa di prodotti e di interesse del pubblico, a partire dal Cinema italiano». 

 #soloalcinema, la conferenza stampa con Vittoria Puccini e Favino
Il Presidente di Anica Francesco Rutelli con Vittoria Puccini e Pierfrancesco Favino – Photo Credits: Alessia de Antoniis©

Ha poi aggiunto: “il cinema è da godere con il grande schermo. Proprio in questo cinema, mio nipote un giorno mi ha chiesto: nonno perché lo schermo è così grande? Perché solo così si deve vedere un film”.

Le parole di Piera Detassis

La Presidente e Direttrice Artistica della Fondazione Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, Piera Detassis, a breve distanza dal successo della serata dei David di Donatello, ha commentato: «Dopo aver riaperto agli eventi in presenza con la 66ma edizione del David di Donatello, l’Accademia del Cinema italiano parteciperà alla campagna #Soloalcinema e alla grande festa di riapertura affiancando le Notti Bianche: 48 ore di cinema non stop il 2 e il 3 luglio. Sono anche felice di poter annunciare in anteprima l’omaggio al maestro Dario Argento in programma per una speciale notte d’argento».

Pierfrancesco Favino e lo spot con la voce di Monica Bellucci

Pierfrancesco Favino ha esordito sul palco scherzando «Mi chiamo Pierfrancesco, vedo cinema da 40 anni e non riesco a smettere. Sono stato un anno sul divano, ma non mi è passata. Faccio parte anch’io di U.N.I.T.A.», ha continuato – «e rappresento tutte quelle figure del  mondo dello spettacolo che vorrebbero avere l’opportunità di partecipare, come coscienza civile, alle decisioni prese sul mondo al quale apparteniamo e al quale abbiamo dedicato tutta la vita. Abbiamo formato la nostra identità al cinema e siamo animati dalla passione e dal desiderio di partecipare. Credo che abbiamo una grandissima opportunità: decidere dove vogliamo andare». 

 #soloalcinema, la conferenza stampa con Vittoria Puccini e Favino
Pierfrancesco Favino prima della conferenza di #soloalcinema – Photo Credits: Alessia de Antoniis©

«Siamo davanti a due problemi: come riportare al cinema le persone che non ci sono più andate e come portarci quelle che non ci sono mai andate», ha proseguito Favino. «Urge formare il pubblico di domani e dobbiamo farlo partendo dalla scuola. Per questo voglio andare nelle scuole, come molti altri miei colleghi, così tra cinque o otto anni avremo nuove persone in sala».

Pierfrancesco Favino ha presentato il nuovo spot All Star, che vedremo in estate, in cui, per la prima volta insieme, alcuni dei volti più celebri e più amati tra le attrici e gli attori italiani si faranno sorprendere dentro una sala cinematografica. Questa volta saranno nei panni di quelle persone che normalmente lavorano al loro interno (alla cassa, allo strappo dei biglietti, alla vendita dei gelati) e insieme al pubblico godranno la ritrovata emozione di vedere un film sul grande schermo.

Il primo spot dal titolo Emozioni, lanciato a dicembre scorso, aveva tenuto il filo di quel rapporto tra la sala cinematografica e i suoi spettatori in un momento iconico come il Natale e ora torna a ravvivarlo attraverso lo spot Ricordi di una vita, con la voce narrante di Monica Bellucci. Mostrato in anteprima durante la serata dei David di Donatello trasmessa l’11 maggio scorso in diretta su Rai 1, ha iniziato da ieri la sua circolazione sui più importanti media italiani.

 

Vittoria Puccini per U.N.I.T.A.

Per il sindacato U.N.I.T.A. è intervenuta la Presidente Vittoria Puccini: «Il cinema è mancato anche a noi. Ho una figlia di quindici anni che prima della chiusura delle sale andava tutti i fine settimana al cinema con gli amici. Spero tornerà a farlo. I giovani sono stati privati della socialità e ora hanno la possibilità di tornare insieme in sala. A loro dobbiamo pensare. Il senso di questo progetto è mettere lo spettatore al centro. Per questo molti di noi saranno tra il pubblico durante le #nottibianche. Io sarò a Firenze».

 #soloalcinema, la conferenza stampa con Vittoria Puccini e Favino
Vittoria Puccini prima della conferenza di #soloalcinema – Photo Credits: Alessia de Antoniis©

Fondamentali per la riuscita di questa operazione, saranno i grandi film che usciranno nei prossimi mesi, a cominciare dall’estate con “Crudelia” per arrivare a “Dune”, passando per film italiani di registi come Salvatores e Cupellini e grandi franchise americani come “Fast & Furious”, “Black Widow”, “Suicide Squad”, “I Croods”, “Hotel Transylvania”.

In un settore, come quello del cinema, dove metà della popolazione non frequenta le sale, un quarto andava qualche volta l’anno, tutta la filiera è impegnata per intercettare il pubblico e far si che il cinema italiano riprenda i suoi spazi.  I film ci sono; le sale e i festival faranno da cassa di risonanza. Ora tocca al pubblico. 

Articoli correlati

16 Days 16 Films, i cortometraggi contro la violenza sulle donne: in giuria Jasmine Trinca

Redazione

Lupin III: dal 27 febbraio torna sul grande schermo il ladro gentiluomo in una nuova appassionante avventura [TRAILER]

Redazione

Ferragosto, record di incassi per “Volevo nascondermi”. Sul podio anche Muccino ed Aldo Giovanni e Giacomo.

Redazione

Lascia un commento