Wondernet Magazine
LIBRI

“Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)”: il libro della fashion influencer Eleonora Petrella 

"Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)": il libro di Eleonora Petrella 
Edito da Mondadori Electa, il libro della fashion influencer Eleonora Petrella è un libro sulla moda, ma anche molto altro: affronta i temi della diversità e dell’accettazione di sé.

Classe 1991, torinese, Eleonora Petrella ha studiato design alla Noesis, accademia sperimentale di Visual Design. Con oltre 660mila follower su Instagram, è una delle fashion influencer più amate sul web. Sui suoi canali social, Eleonora Petrella ogni giorno parla di temi importanti come body positivity, accettazione, consapevolezza. 

Laureata in Management e Marketing, Eleonora ha fatto della moda, da sempre la sua passione più grande, un vero e proprio lavoro. “Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)” è il suo libro d’esordio, edito da Mondadori Electa. Al numero 1 della classifica best seller di Amazon a partire dalla sua uscita, avvenuta lo scorso 23 marzo, il libro di Eleonora Petrella è un vero e proprio manuale di stile, che insegna a conoscersi e ad amarsi. Infatti, come dice proprio Eleonora, «L’abito giusto non è quello che ti sta bene, ma quello che ti fa stare bene».

"Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)": il libro di Eleonora Petrella 

“Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)”: il libro di Eleonora Petrella 

“Non ho niente da mettermi (tranne il sorriso)” è un volume pieno di consigli, suggerimenti e curiosità. Una guida pratica per trovare l’outfit perfetto: quello che si abbina con il nostro sorriso. 

A tutte noi, almeno una volta nella vita, è capitato di guardare il proprio armadio stracolmo di vestiti pensando di non avere niente da mettere. Spesso acquistiamo capi, anche abiti costosi e alla moda, che però non sappiamo però come indossare e che non ci fanno sentire sicure di noi. Insomma, non è sempre vero che, se spendiamo tanto, compriamo bene. La prima regola per avere un guardaroba perfetto, spiega Eleonora Petrella, è tanto semplice quanto imprescindibile: dobbiamo innanzitutto imparare a conoscerci. Forme, colori, stili: non esistono capi giusti o sbagliati, esistono solo capi che ci valorizzano di più e capi che ci valorizzano di meno. Quindi basta riempire i cassetti di vestiti superflui, basta sessioni interminabili davanti all’armadio e basta privarsi di outfit solo perché temiamo non ci donino. È arrivato il momento di osservare, studiare e sperimentare per scoprire quello che ci “sta” bene e quello che ci “fa stare” bene. Ed Eleonora, con i suoi consigli, ci insegna a farlo…con un sorriso!

Articoli correlati

È andata così: dal 6 ottobre in libreria l’autobiografia di Luciano Ligabue

Redazione

“Tre luci dal buio”, il romanzo del regista di “Un posto al sole” Gerardo Gallo

Redazione

Francesca De Sanctis ci racconta “Una storia al contrario”

Alessia de Antoniis

Lascia un commento