Wondernet Magazine
MODA

70 anni fa la prima sfilata di moda in Italia: al via le celebrazioni a Firenze

70 anni fa la prima sfilata di moda in Italia
La prima sfilata in Italia compie 70 anni: il 12 febbraio 1951 la prima iconica presentazione di abiti nella sala da ballo di Villa Torrigiani a Firenze.

Non tutti sanno che ad ospitare la prima sfilata di moda in Italia non è stata Milano ma bensì Firenze, esattamente il 12 Febbraio del 1951. L’Italia dopo la fine della Guerra Mondiale nel 1945 era in piena ripresa economica ed anche la moda era in pieno fermento. Fu Giovanni Battista Giorgini ad allestire nella propria casa nell’Oltrarno di Firenze la prima passerella per compratori stranieri.

70 anni fa la prima sfilata in Italia, organizzata da Giovanni Battista Giorgini

Riunì i rappresentanti di 10 importanti sartorie italiane, tra le quali Schubert, Simonetta, Sorelle Fontana ed Emilio Pucci. Quella fu la prima sfilata italiana, e da quel momento si iniziò a parlare di moda italiana nel mondo. Giorgini fu anche uomo di affari, e capì la connessione tra arte, moda e italianità prima di molti altri, comprendendo l’importanza strategica dell’abbigliamento di qualità per l’economia italiana.

70 anni fa la prima sfilata di moda in Italia
Modelli dell’Atelier Fontana negli anni ’50

A Firenze riapre oggi la sala della prima sfilata del 1951

Oggi Firenze si prepara a celebrare il 70esimo anniversario della moda italiana riaprendo le porte della sala da ballo di Villa Torrigiani. La storica la location accoglierà la conferenza internazionale “Giovanni Battista Giorgini, from Artistic Craftsmanship to High Fashion, Italian Soft Power.” Organizzata da Archivio Giorgini e Università di Bologna, in collaborazione con Associazione Osservatorio dei Mestieri d’Arte (OMA), Certa la presenza di docenti ed esperti che, in collegamento anche dall’estero, offriranno il proprio contributo per celebrare la magnificenza del Made in Italy.

70 anni fa la prima sfilata di moda in Italia

La conferenza dedicata a Giorgini è anche un momento commemorativo per lui. Lo scorso 2 febbraio 2021 infatti è stato il 50esimo anniversario della scomparsa dell’imprenditore italiano che rivoluzionò il modo di concepire l’artigianalità italiana.

La conferenza sarà dunque  solo la prima di una serie di iniziative. Il secondo anniversario da celebrare sarà proprio la 100esima edizione di Pitti Uomo, in programma a giugno 2021. In tale occasione, sarà presentata la prima biografia di Giovanni Battista Giorgini e inaugurata una mostra iconica dedicata alla storia del Made in Italy.  Buon compleanno Made in Italy!

Articoli correlati

Marc Jacobs sceglie Brian Molko, icona gender fluid, per la nuova campagna “Heaven”

Ileana Cirulli

Coach X Jennifer Lopez, la prima creazione di J.Lo per la casa di moda newyorkese

Redazione Moda

Lascia un commento