Wondernet Magazine
Royal Family

William e Kate: il tour natalizio sul Royal Train per la lotta al Covid

I duchi di Cambridge attraverseranno il Regno Unito da Nord a Sud per portare il sostegno della Famiglia Reale ai sudditi, in particolare a tutti i lavoratori impegnati nella lotta al Covid-19.

Il viaggio di William e Kate è iniziato ieri sera dalla stazione di Londra Euston. Il tour natalizio porterà i duchi di Cambridge a percorrere l’isola da Nord a Sud. La prima tappa per William e Kate a bordo del Royal Train è stata Edimburgo, la capitale della Scozia, dove sono stati accolti alla stazione di Waverley dal suono di una cornamusa.

William e Kate, il tour natalizio sul Royal Train

Il viaggio di William e Kate a bordo del Royal Train durerà tre giorni, durante i quali percorreranno circa duemila chilometri attraverso le regioni del Regno Unito. Dopo la Scozia, visiteranno anche il Galles e l’Inghilterra.

Lo scopo del tour dei duchi di Cambridge è quello di portare, con la loro presenza, il sostegno della Famiglia Reale ai sudditi. In particolare, faranno sentire la vicinanza e la gratitudine a tutti i lavoratori impegnati nella lotta al Covid.

Il duca e la duchessa di Cambridge accolti al loro arrivo nella stazione di Edimburgo – Photo Credits: Instagram @kensingtonroyal

Domani nel Regno Unito parte la campagna di vaccinazione contro il Covid

Altro obiettivo del viaggio dei duchi di Cambridge, è quello di sensibilizzare i britannici sul vaccino anti-Covid. Domani infatti prenderà il via la campagna di vaccinazione, alla quale si sottoporrà anche la regina Elisabetta, come annunciato ieri. Attualmente la sovrana, 94 anni, è in isolamento precauzionale nel Castello di Windsor, insieme al principe Filippo.

Articoli correlati

Il Principe Carlo, eleganza british e grande attenzione verso l’eco sostenibilità della moda

Valentina Turci

Il Principe Filippo compie 99 anni: lo scatto inedito con la Regina Elisabetta

Valentina Turci

La Regina Elisabetta sta per lasciare il trono per assistere il Principe Filippo 

Redazione

Lascia un commento