Wondernet Magazine
Cinema PERSONAGGI

Matthew McConaughey ha rifiutato una cifra da capogiro per staccarsi l’etichetta di attore di film romantici

Matthew McConaughey rinuncia a 14,5 milioni per girare una commedia romantica
L’attore statunitense Matthew McConaughey ha rifiutato un’offerta altissima per realizzare una commedia romantica. Lo racconta lui stesso, nella sua nuova biografia “Greenlights”.

Per anni, Matthew McConaughey è stato il protagonista di moltissime commedie romantiche di gran successo. Basti pensare al fortunatissimo “Come farsi lasciare in 10 giorni” accanto alla spumeggiante Kate Hudson. Oppure al film “Prima o poi mi sposo” insieme a Jennifer Lopez. Tante pellicole che, oltre a sbancare al botteghino, hanno reso l’attore texano una vera star di Hollywood ma che a un certo punto hanno pesato sulla sua carriera.

Matthew McConaughey protagonista delle rom-com

All’interno del suo nuovo libro di memorie “Greenlights”, l’attore Matthew McConaughey racconta di come all’inizio del decennio le uniche offerte di lavoro arrivassero da rom-com. Intorno al 2010, l’industria cinematografica era disposta a pagare fior di quattrini per averlo come protagonista di film romantici, ma McConaughey ha deciso di darci un taglio.

«Le commedie romantiche rimanevano i miei unici successi al botteghino, il che le ha rese le mie uniche offerte in arrivo consistenti», scrive l’attore nel libro. «Personalmente, mi è piaciuto poter offrire alle persone una fuga romantica e spensierata dallo stress della loro vita, in cui non dovevano pensare a nulla. Bastava guardare il ragazzo inseguire la ragazza, fallisce, poi si riprende e finalmente riesce ad ottenerla. Avevo preso il testimone da Hugh Grant, e ci ho puntato sopra.»

Matthew McConaughey rinuncia a 14,5 milioni per girare una commedia romantica
Matthew McConaughey e Kate Hudson in “Come Farsi Lasciare in 10 Giorni”

Per questo l’attore, intorno al 2010 ha pensato di dare una svolta alla sua carriera e di accettare ruoli in film indipendenti. Proprio dalla scelta di passare a una mercato di nicchia, sono arrivate proposte molto più interessanti che hanno permesso a Matthew McConaughey di vincere un Oscar come Miglior Attore, per la pellicola “Dallas Buyer Club”.

Rifiutati 14.5 Milioni di Dollari

La scelta di McConaughey, però, ha avuto delle conseguenze a livello economico. Ben prima del successo agli Oscar, in tv con “True Detective” e al cinema con “Interstellar”, l’attore oggi 50enne ha rifiutato un ingaggio di 14.5 Milioni di dollari per recitare in una nuova commedia romantica.

«Ho declinato l’offerta» scrive l’attore Premio Oscar. «Se non avessi potuto fare quello che volevo, non avrei fatto quello che non ho fatto, indipendentemente dal prezzo ». Ed è stato proprio quello il momento in cui Matthew McConaughey si è tirato fuori dal genere romantico per abbracciare ruoli più drammatici e intensi.

 

 

Articoli correlati

Amadeus a Sanremo 2021: «Non sarebbe il secondo, ma il primo dopo il coronavirus»

Redazione

Fedez: il Codacons ha depositato un esposto in Procura contro il rapper, che commenta: «Omicidio no?»

Redazione

“Il primo Natale”: dal 12 dicembre Ficarra e Picone nel presepe, tra leggerezza e impegno sociale [TRAILER]

Redazione

Lascia un commento