Wondernet Magazine
SPETTACOLO

“Riccardino”, in libreria il libro postumo di Andrea Camilleri: si chiude la saga Montalbano

riccardino andrea camilleri
Il 17 luglio dello scorso anno ci lasciava un’icona della letteratura italiana: Andera Camilleri. Aveva 93 anni. Nei giorni precedenti il Paese intero era stato col fiato sospeso, sperando che le sue condizioni migliorassero. Lo scrittore era stato ricoverato la mattina del 17 giugno all’ospedale Santo Spirito di Roma, in seguito a un arresto cardio-respiratorio che però gli è stato invece fatale.

E a distanza di un anno arriva nelle librerie, pubblicato postumo da Sellerio, Riccardino. Il libro chiude per sempre le avventure del commissario Montalbano.

Riccardino

Riccardino è il libro che Andrea Camilleri aveva scritto prima di morire. Esce oggi 16 luglio in tutte le librerie, preceduto da un’enorme attesa da parte di tutti gli appassionati della saga, che infatti nei giorni scorsi si sono precipitati a ordinare il volume online. Ancora prima di essere fisicamente disponibile era già schizzato ai vertici delle classifiche di libri on line!

Riccardino contiene l’ultima indagine dell’amatissimo commissario Montalbano, il commissario più amato d’Italia, portato con successo in tv dall’attore Luca Zingaretti. Il volume sarà venduto in una doppia edizione: una contenente solo la versione definitiva del romanzo, l’altra anche la prima stesura del 2005.

A proposito della conclusione della saga, Andrea Camilleri aveva dichiarato: «Finirà Montalbano, quando finisco io, uscirà l’ultimo libro. Quello che posso dire è che non si tratta tanto di un romanzo, quanto di un metaromanzo dove il Commissario dialoga con me e anche con l’altro Montalbano, quello televisivo».

riccardino

Il ricordo di Luca Zingaretti

Così si è espresso Luca Zingaretti sui suoi social, a proposito dell’anniversario della morte di Andrea Camilleri e dell’uscita del romanzo postumo: «Mi sembrava doveroso da parte mia consigliarvi oggi il primo libro in cui Salvo Montalbano si presenta al suo pubblico. Non solo perché è un gran libro, ma anche perché è da qui che è iniziata la mia fantastica storia con questo personaggio. Buona lettura!».

riccardino

L’attore ha vestito per la prima volta i panni del commissario di Vigata nel 1999. La serie televisiva Il commissario Montalbano ha sempre registrato record di ascolti ed è trasmesso in una ventina di Paesi del mondo.

Ne è stata realizzato anche in prequel, Il giovane Montalbano, con  protagonista Michele Riondino.

Iniziative

Il 16 luglio le Librerie Feltrinelli di tutta Italia omaggeranno l’amatissimo scrittore siciliano con vetrine e iniziative varie, tra cui letture di gruppo di brani tratti dai suoi più celebri romanzi. Librerie e non solo, però, visto che Camilleri era anche un grande appassionato di teatro.

Il 17 luglio l’omaggio passerà attraverso il Piccolo Teatro di Milano e i Teatri Nazionali italiani (Stabile di Torino, Stabile di Genova, Emilia Romagna Teatro, Teatro della Toscana, Teatro di Roma, Stabile di Napoli), che proiettano in contemporanea nei teatri da loro gestiti il film Conversazioni su Tiresia, di e con Camilleri, tratto dall’omonimo spettacolo andato in scena al Teatro Greco di Siracusa nel 2018 (regia di Roberto Andò).

Nello stesso giorno, ci sarà la presentazione al pubblico della statua dedicata ad Andrea Camilleri realizzata dallo scultore Giuseppe Agnello, in via Atenea ad Agrigento.

Articoli correlati

La lettera aperta di alcuni esponenti del mondo della lirica: “Salvate l’Opera, è parte dell’immagine italiana nel mondo”

Laura Saltari

“Quando l’amore fa rumore”, il documentario sui sentimenti di Gabriele Parpiglia

Giusy Dente

The New Pope: il trailer della serie di Paolo Sorrentino in onda su Sky da gennaio 2020

Redazione

Lascia un commento