Wondernet Magazine
Musica

“Nel bene e nel male” di Matteo Faustini vince il premio Lunezia per Sanremo

Il cantautore Matteo Faustini vince il Premio Lunezia per Sanremo per il valore musicale e letterario di “Nel Bene e Nel Male”, brano in gara al 70° Festival di Sanremo nella categoria “Nuove Proposte”

Wondernet Magazine aveva intervistato Matteo Faustini solo pochi giorni fa, facendogli un grosso in bocca al lupo per la sua partecipazione tra le Nuove Proposte del 70° Festival di Sanremo con il brano “Nel bene e nel Male”.

E la prima vittoria è già arrivata: il brano scritto dallo stesso cantautore insieme a Marco Rettani, ha vinto il Premio Lunezia per Sanremo.

«Nel brano di Faustini l’alternanza con il recitato è in equilibrio con il crescendo della canzone ha affermato Loredana D’Anghera, Dir. Artistico Lunezia Nuove Proposte – Uno stile di scrittura e interpretazione che evoca il passato e che per fortuna qualcuno non ha dimenticato».

"Nel bene e nel male"

“Nel Bene e Nel Male”, attualmente in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download  è contenuto nell’album d’esordio “Figli delle Favole”(Dischi dei Sognatori, distribuito da Warner Music Italia) in uscita venerdì 7 febbraio.

Avevevamo chiesto a Matteo Faustini quali emozioni stesse provando alla vigilia del Festival.«Sono felicissimo. Penso di essere davvero un privilegiato», ci aveva risposto. «Ancora non riesco a realizzare che tra poche settimane sarò sul palco con un’orchestra meravigliosa e canterò una mia canzone. Voglio essere all’altezza di questa opportunità. Cercherò di trasmettere la gioia e la gratitudine che provo in questo momento». Parlando del suo brano Matteo ha detto a Wondernet: «In ogni essere umano c’è una parte di bene e una parte di male. In pochi, sono disposti ad amare entrambe queste parti di sé. Credo che nel male puoi riuscire a trovare il bene. Se affronti il male che hai dentro di te e cerchi di accettarlo e perdonarlo, riesci a rinascere. Questo brano omaggia la certezza dell’esserci, menzionando quelle poche persone che ti restano accanto non solo quando le cose ti vanno bene, ma soprattutto quando ti vanno male. Solo in questo modo, si può creare un insieme».

Clicca qui per leggere l’intervista di Wondernet Magazine a Matteo Faustini.

Articoli correlati

A Vasco Rossi e Sting il Premio Tenco 2020, il riconoscimento anche a Vincenzo Mollica

Redazione

“Butter”, il nuovo singolo della band K-pop BTS

Redazione

Tornano gli ABBA: annunciata una reunion a 40 anni di distanza dall’ultimo album

Gaia Corrado

Lascia un commento