Wondernet Magazine
Musica

“Una. Nessuna. Centomila”, Fiorella Mannoia: «Non sarà l’unico concerto insieme» 

"Una. Nessuna. Centomila", sette artiste contro la violenza sulle donne
Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini e Laura Pausini. Sette grandi artiste si sono esibite sabato scorso insieme per dire basta alla violenza sulle donne

Una. Nessuna. Centomila”: il grande concerto contro la violenza sulle donne è andato in scena sabato 11 giugno alla RCF Arena Reggio Emilia (Campovolo). L’evento ha visto protagonista Fiorella Mannoia, Emma, Alessandra Amoroso, Giorgia, Elisa, Gianna Nannini, Laura Pausini.

Centomila è il numero delle voci che potranno unirsi alle 7 protagoniste di questo incredibile spettacolo: 100 mila persone, 100 mila per le donne.

  • UNA: perché ogni volta che una donna lotta per se stessa, lotta per tutte le donne.
  • NESSUNA: perché nessuna donna deve più essere una vittima.
  • CENTOMILA: il numero delle voci che si uniranno alle 7 artiste per il più grande evento musicale di sempre contro la violenza sulle donne.

“Una. Nessuna. Centomila”, il concerto per dire basta alla violenza sulle donne

Una. Nessuna. Centomila” nasce per dare un aiuto concreto ai centri e alle organizzazioni che sostengono le vittime di violenza. Il ricavato del concerto verrà erogato a strutture in grado di fornire un supporto solido e duraturo alle vittime e garantire la sostenibilità nel tempo delle attività da loro realizzate.

"Una. Nessuna. Centomila", sette artiste contro la violenza sulle donne

L’impegno delle 7 artiste a favore delle donne

Nonostante due anni di rinvii a causa della pandemia, l’impegno delle 7 grandi artiste a favore dei diritti e contro la violenza nei confronti delle donne è sempre stato costante. Non sono mancate infatti azioni importanti a sostegno della causa, tra cui le donazioni di 200.000 euro a favore del centro antiviolenza “Casa di Accoglienza delle Donne Maltrattate” e alla Fondazione Pangea Onlus per il progetto “Emergenza Afghanistan”.

Il grande evento

Cinque ore di show, 62 brani in scaletta, per un evento unico e irripetibile. Il live si è aperto sulle note del brano iconico di Raffaella Carrà, “Rumore”, in omaggio all’artista scomparsa. Dopodiché la parola è passata a Fiorella Mannoia e alla sua personale versione di “Sally”. Emoziona il pubblico poi con “Quello che le donne non dicono” e conclude cantando due duetti con Caparezza.

Ciascuna artista ha portato sul palco i propri cavalli di battaglia e magici sono stati i duetti con i colleghi uomini, Emma con Brunori Sas, Alessandra Amoroso con Diodato. A seguire Giorgia in coppia con Sottotono, Elisa con Tommaso Paradiso, Gianna Nannini con Coez e infine Laura Pausini con Eros Ramazzotti.

"Una. Nessuna. Centomila", sette artiste contro la violenza sulle donne

Per il gran finale, le sette artiste hanno salutato Campovolo cantando tutte insieme “You’ve got a friend. Un momento magico che ha coronato la lunga serata. E la promessa di Fiorella Mannoia: «Non sarà l’unico concerto insieme»

 

 

 

 

 

Articoli correlati

“So Happy It Hurts”, il nuovo album di Bryan Adams

Redazione

“Dove c’è musica” di Eros Ramazzotti compie 25 anni ed esce in versione rimasterizzata

Redazione

“I love my radio”: è “Albachiara” di Vasco Rossi il brano più amato dagli ascoltatori di tutte le radio

Redazione

Lascia un commento