Wondernet Magazine
Arte

Valentino main sponsor della 59ma Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia

Valentino main sponsor della 59ma Biennale di Venezia
Valentino continua nel suo impegno a promuovere e sostenere la cultura con progetti che puntano alla reciprocità. La Maison è main sponsor del Padiglione Italia alla 59° Biennale di Venezia

Valentino ha scelto di sostenere il Padiglione Italia alla 59ma Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia. Il direttore creativo Pierpaolo Piccioli, ancora una volta, vuole fare un omaggio alla città di Venezia e al suo panorama culturale.

Venezia è la città che per lui genera, per la sua stessa natura, vibrazioni sull’arte, il teatro, la musica, l’architettura, il cinema e tutto ciò che ha a che fare con la creatività. Per il direttore creativo di Valentino, Venezia è lo scenario autentico di un dialogo tra arte e moda dove un creativo può immaginare le sue creazioni.

Valentino, dopo la sfilata alle Gaggiandre, main sponsor della 59ma Biennale di Venezia

Le Gaggiandre dell’Arsenale di Venezia, che si innestano sulle mura delle Tese delle Vergini che ospitano il Padiglione Italia, sono state la location dove Pierpaolo Piccioli ha presentato a luglio 2021 la sua collezione di Alta Moda, Valentino Des Ateliers. Un progetto interamente concepito come un dialogo con l’arte contemporanea e i giovani artisti. In quell’occasione Valentino ha sponsorizzato il 49. Festival Internazionale del Teatro – La Biennale di Venezia.

Valentino main sponsor della 59ma Biennale di Venezia

Il dialogo tra Pierpaolo Piccioli e l’artista Gian Maria Tosatti

Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini dell’Arsenale di Venezia prende il nome di Storia della Notte e Destino delle Comete. Per la prima volta nella sua storia sarà rappresentato da un artista unico, Gian Maria Tosatti. La 59. Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia, intitolata Il Latte dei Sogni , sarà curata da Cecilia Alemani.

Gian Maria Tosatti e Pierpaolo Piccioli iniziano un dialogo fatto di ispirazioni che deriva da una stessa curiosità e da un sistema di valori che li accomuna: una ricerca condivisa volta a costruire una comunità eterogenea. Una continua ricerca di diverse forme di espressione sempre mutevoli e inaspettate dalla sensibilità artistica diversa di forma in forma. La loro consapevolezza dell’umano e il suo ruolo nella società contemporanea. Il curatore Eugenio Viola ha scelto di proporre un progetto che funzioni come un potente statement sulla contemporaneità, in grado di restituire una lettura coraggiosa del presente.

L’opera di Gian Maria Tosatti

Valentino main sponsor della 59ma Biennale di Venezia
Gian Maria Tosatti, “Storia della Notte e Destino delle Comete”, Padiglione Italia alla Biennale Arte 2022. A cura di Eugenio Viola, Commissario del Padiglione Italia Onofrio Cutaia. Courtesy DGCC – MiC

 

L’Opera di Gian Maria Tosatti si configura come un dispositivo intermediale che contiene in sé e fonde una pluralità di linguaggi, dai riferimenti letterari alle arti visive, dal teatro alla musica e alla perfomance con l’intento di creare nuova consapevolezza, in bilico tra i sogni e gli errori del passato e le promesse di un futuro ancora in parte da scrivere. Storia Della Notte e Destino Delle Comete è immaginata come una grande installazione ambientale che offre una visione suggestiva dello stato attuale dell’umanità e delle sue prospettive, con uno sguardo propositivo e ottimista.

Valentino main sponsor della 59ma Biennale di Venezia
Gian Maria Tosatti, “Storia della Notte e Destino delle Comete”, Padiglione Italia alla Biennale Arte 2022. A cura di Eugenio Viola, Commissario del Padiglione Italia Onofrio Cutaia. Courtesy DGCC – MiC

Il Padiglione Italia verrà inaugurato in occasione del Vernissage della 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia 2022. Sarà aperto al pubblico da sabato 23 Aprile a domenica 27 Novembre 2022.

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Museo delle Illusioni: apre a Milano un’attrazione che coniuga scienza e divertimento

Redazione

Tiffany & Co., la celebre Blue Box diventa una serie limitata di sculture by Daniel Arsham

Redazione Moda

I costumi di Regina Schrecker nella mostra su Dante a Roma

Redazione Moda

Lascia un commento