Wondernet Magazine
#iorestoacasa

#laculturanonsiferma, le mostre e i Musei da vedere da casa. Parte prima: Roma e Milano

Musei e mostre sono chiusi a causa dell’emergenza coronavirus. Grazie alla tecnologia, i principali luoghi di cultura in Italia e nel mondo si sono organizzati per portare l’Arte nelle nostre case, permettendoci di poter godere della vista di capolavori anche a distanza. Vengono organizzati tour virtuali, eventi e mostre sono trasmessi in streaming. 

Io resto a casa, ma la cultura non si ferma. Musei e mostre sono chiusi, ma solo fisicamente. L’arte e la cultura ai tempi dell’emergenza Coronavirus grazie agli strumenti della comunicazione digitale si organizzano virtualmente. Molti Musei e istituzioni culturali italiane proseguono nella loro missione e grazie all’utilizzo dei social media e della tecnologia permettono al pubblico di fruire delle proprie bellezze anche a distanza.  Da Torino a Venezia, da Milano a Napoli, vengono organizzate visite online, dirette streaming. In questo articolo ve ne segnaliamo alcune, a Roma e a Milano. Torneremo ad occuparcene perché l’elenco delle iniziative è molto più ampio, e continua ad allargarsi.

1) Ara Pacis e altri 4 Musei di Roma

L’Ara Pacis è uno dei 5 tour virtuali dei Musei in Comune, che offrono una visita delle sale e consentono un’esperienza virtuale che supera i limiti spaziali. Utilizzando il mouse e la tastiera, cliccando sugli hotspot inseriti negli ambienti e navigando le mappe interattive la visita si approfondisce con elementi di contesto: foto, video e testi e il percorso è scelto liberamente dal visitatore. La visita è fruibile da desktop utilizzando Flash Player. Con la stessa modalità possono essere visitati anche i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano e Museo dei Fori Imperiali, il Museo Napoleonico e i Musei di Villa Torlonia.

2) Maxxi Roma

 Il Maxxi, Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma ha annunciato ieri che pubblicherà una serie di contenuti inediti per raccontare la storia del museo.

3) Pinacoteca di Brera Milano

La Pinacoteca di Brera offre attraverso il suo sito un tour virtuale, chiamato “Appunti per una resistenza culturale”. Una volta collegati, basta cliccare su Brera Media e scegliere uno o più itinerari tra quelli proposti. Ogni visita virtuale è accompagnata da una guida esperta del museo, che spiega e commenta l’opera. Si possono così ammirare capolavori come “Lo sposalizio della Vergine” di Raffaello, il dipinto più famoso della Pinacoteca. Inoltre La Pinacoteca ha messo online la sua collezione: 669 opere da ammirare comodamente da casa.

 

4) Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Milano

#Storieaportechiuse è l’hashtag che il Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci ha lanciato per portare il pubblico nelle sue stanze segrete. Verranno mostrate infatti le sue parti del Museo solitamente inaccessibili. Ogni giorno #storieaportechiuse è online sui canali social Facebook e Instagram del Museo.

View this post on Instagram

#storieaportechiuse Nasce un racconto digitale pensato per mostrare ai visitatori quello che normalmente non possono vedere e che, in questo periodo di chiusura, si amplia per accogliere anche le storie più belle dalle collezioni del Museo. 🚪 🔑 “Storie a porte chiuse" racconterà infatti ogni giorno il Museo e le sue collezioni attraverso le parole dei Curatori e del Direttore che sveleranno i segreti degli oggetti iconici, accompagneranno virtualmente i visitatori alla scoperta delle esposizioni con delle visite guidate online, risponderanno alle domande durante dirette streaming interattive dalle Gallerie Leonardo, dall’interno del sottomarino Toti e dall’area Spazio, approfondiranno tematiche inerenti alle diverse sezioni museali, a temi di attualità scientifica e ai laboratori interattivi. #museichiusimuseiaperti

A post shared by Museo Scienza e Tecnologia (@museoscienza) on

5) Triennale Milano

Il progetto social lanciato dalla Triennale Milano si chiama Triennale Decameron, ispirato al Decamerone di Boccaccio. Artisti, attori e registi interpreteranno ogni giorno, dagli spazi momentaneamente vuoti del museo, le novelle tratte dall’opera trecentesca. Fino al 31 marzo a partire dalle ore 17 sarà trasmessa in diretta streaming su Instagram una novella. Al progetto hanno aderito, fra gli altri, Lella Costa, Tiziano Scarpa e Saturnino.

6) Museo di Fotografia Contemporanea Milano

Con Digital Exhibition il Museo di Fotografia Contemporanea di Milano propone una serie di mostre tratte dalle sue collezioni. Tra i titoli “Fotografia astratta dalle avanguardie al digitale”, “Anni Sessanta e Settanta: il corpo come linguaggio”, “1984. Fotografie da Viaggio in Italia. Omaggio a Luigi Ghirri”, “Federico Patellani. Professione reporter” e “Ieri oggi Milano”.

Articoli correlati

Domani 14 marzo un flashmob nazionale per stare vicini e darsi coraggio, ciascuno dal balcone di casa propria

Giusy Dente

Francesco Gabbani: concerto in diretta Instagram per presentare le canzoni dell’album “Viceversa”

Redazione

Bellezza e smartworking: le maschere viso naturali di Freshly Cosmetics da fare a casa

Redazione

Lascia un commento