Wondernet Magazine
Fashion Portraits

Victoria Beckham, la carriera dagli esordi come Posh Spice a stilista di successo

Victoria Beckham, da Posh Spice a stilista di successo
Cantante, modella, stilista ma soprattutto mamma. Riassumere i talenti di Victoria Beckham è davvero difficile, vista la sua poliedrica personalità

In questi giorni Victoria Beckham è al centro delle cronache rosa per il matrimonio del primogenito Brooklyn Beckham con Nicola Peltz.

Ma facciamo un piccolo passo indietro, ripercorrendo la sua carriera dagli esordi sul palcoscenico a stilista affermata.

Victoria Beckham, gli anni ’90 e il successo con le Spice Girls

Victoria Adams,il suo cognome da nubile, conosce il successo giovanissima grazie all’unione tutta femminile con le Spice Girls. Cinque ragazze inglesi, con un unico comune obiettivo cantare. Le Spice Girls sono una delle prime girl band di musica pop, pronte a conquistare il mondo della musica in nome del girl power. Milioni di dischi venduti, tour mondiali, un film e le Spice Girls diventano delle vere e proprie icone pop.

Victoria Beckham, da Posh Spice a stilista di successo

Tra loro Victoria spicca per esser quella sempre più trendy e sofisticata. Queste caratteristiche la distingueranno dalle altre con l’appellativo di Posh Spice. Era chiaro sin da subito la propensione di Victoria Beckham per il mondo della moda. Un talento che non faticherà ad emergere.

La conquista del fashion system

Abbandonate le vesti di Posh Spice, e dopo una breve carriera da solista, per Victoria è il momento di approdare nel mondo della moda. Nel 2008 il debutto con la sua prima linea, che porta il suo nome: Victoria Beckham.

Victoria Beckham, da Posh Spice a stilista di successo

Lo stile delle sue collezioni, soprattutto nel prêt-à-porter, è caratterizzato da una classe ed un minimalismo che diventa subito riconoscibile. Ogni collezione diventa un successo. Nel mondo del lusso e della moda il nome della designer inglese ben presto diventa un punto di riferimento per ragazze, donne e celebrità. Victoria non dimentica il girl power che ha rivoluzionato l’immaginario femminile ed il suo marchio è un brand per le donne sia eleganti che casual. Abbraccia insomma tutto l’universo femminile.

Fra i capi iconici della stilista ci sono le camicie in seta bianca e i pantaloni a doppia piega dalle linee morbide. Quello che senza dubbio va sottolineato è che Victoria diventa sempre più icona del suo marchio. Proprio lei è la vera testimonial della sua linea. Ogni stagione le sue collezioni vengono presentate durante le fashion week, attirando l’attenzione di tutti i fashionisti.

Victoria Beckham, da Posh Spice a stilista di successo

Per la collezione Spring Summer 2022 la palette di colori predominante è quella pastello. Abiti setosi e morbidi in cui predominano il giallo, il celeste e il verde menta.

L’attenzione di Victoria per il mondo femminile la porta a creare anche una linea di make-up sempre all’interno della sua azienda. Make-up e skin care marchiati VB. Accessori, vestiti e make-up, quella di Victoria Beckham è una vera e propria brand extension. Oggi il marchio è venduto nelle migliori boutique del mondo, e spopola anche sul web.

Articoli correlati

Bettie Page: buon compleanno, tenera e ribelle regina delle Pin-up

Cristina Pedrotti

Capricciosa, carismatica, divina: Naomi Campbell, la Venere Nera

Redazione

Uma Thurman, il brutto anatroccolo diventato cigno

Cristina Pedrotti

Lascia un commento