Wondernet Magazine
Fashion Portraits

Grace Coddington, da modella a leggenda di Vogue

L’ascesa e la strabiliante carriera di Grace Coddington da modella e volto di Vogue, fino a divenire una delle editor pilastro della rivista di moda più iconica di sempre

Grace Coddington è nata nel Galles il 14 aprile 1941. Crescendo in campagna, la passione per la moda si sviluppa attraverso la lettura di riviste di moda, e fra queste proprio Vogue. A soli 17 anni, la sua bellezza dai tratti tipicamente inglesi, le permette di vincere un concorso per indossatrici.

Comincia così la carriera di modella e a posare proprio per la tanto amata rivista Vogue. I suoi capelli rossi sono diventati iconici e sono tantissimi i fotografi che immortalano la bellezza algida della futura stylist. Purtroppo, a causa delle cicatrici procurate da un grave incidente, Grace abbandona la carriera da modella senza però lasciare il mondo della moda. Anzi, è proprio dentro il favoloso fashion system che Grace trova la sua vera strada e di conseguenza il successo.

Grace Coddington, la carriera da modella a pilastro di Vogue
Grace Coddington su Vogue UK, agosto 1966. Credits: Vogue/Eugene Vernier©

Grace Coddington, da modella a Stylist ed Editor per Vogue Uk 

Da modella a firma della più ambita rivista di moda. Nel 1968, Grace Coddington passa dietro le quinte. Inizia così una straordinaria carriera come stylist e redattrice di moda per l’edizione britannica di Vogue Uk. Il contributo innovativo che Grace Coddington ha dato al settore dell’editoria di moda è rappresentato da numerosi servizi e copertine di Vogue diventati iconici. Fra le cover più celebri va annoverata quella di Vogue Uk di Gennaio 1974. La foto copertina ritrae il designer Manolo Blahnik con l’attrice Angelica Houston in Costa Azzurra. Per la prima volta viene utilizzata un’inquadratura a figura intera per lo scatto. La copertina oggi è fra le più ricercati dai collezionisti di edizioni rare di Vogue. 

Grace Coddington, la carriera da modella a pilastro di Vogue

New York e il connubio artistico con Anna Wintour 

Nel 1988 la svolta artistica: Grace Coddington arriva a Vogue America. E fino al 2016 sarà Art Director ed inizia così il lungo sodalizio con la celebre Anna Wintour, direttrice del giornale. 

La figura dell’Art director inglese sarà fondamentale in questi 30 anni a Vogue. Anni in cui si è data la definizione dell’editoriale di moda , e si sempre più sviluppata l’idea degli scatti in esterno per i servizi di moda.

Grace Coddington, la carriera da modella a pilastro di Vogue
Grace Coddington e Anna Wintour alla New York Fashion Week nel 2017

I rapporti con Anna Wintour, di cui è il braccio destro , sono talvolta tesi, come evidente nel film documentario “The September Issue”. Tuttavia si tratta di tensioni passeggere, fra le due c’è comunque una stima professionale ed artistica, e i servizi realizzati insieme hanno fatto grande la storia di Vogue. 

Nel 2016 lascia il suo ruolo per Vogue America, e si dedica ad altri progetti. Fra questi il suo primo profumo “Grace by Grace Coddington”. Questa fragranza celebra due grandi passioni della stylist: le rose e i gatti. La fragranza infatti è a base di note floreali alla rosa ed il packaging del prodotto ricorda un gatto. 

Grace Coddington, la carriera da modella a pilastro di Vogue
Grace Coddington al Met Gala nel 2019

Oggi ad 81 anni Grace Coddington continua anche la sua attività di fotografa per alcune campagne pubblicitarie per brand. Resta senza dubbio una delle figure principali nella storia dell’editoria di moda ed è a lei che si deve gran parte del successo internazionale di Vogue.

Articoli correlati

Gilda Ambrosio, da It Girl a fashion designer di successo con The Attico

Marcello Morgese

Bettie Page: buon compleanno, tenera e ribelle regina delle Pin-up

Cristina Pedrotti

Vivienne Westwood, gli 80 anni della Regina della moda britannica

Cristina Pedrotti

Lascia un commento