Wondernet Magazine
Libri

Francesca Michielin debutta come scrittrice con il romanzo “Il cuore è un organo”

Francesca Michielin debutta come scrittrice
Esce il 15 marzo per Mondadori “Il cuore è un organo”, il romanzo d’esordio della cantautrice e polistrumentista Francesca Michielin. Il volume è preordinabile da oggi su tutti gli store online

“Il cuore è un organo” è il titolo del romanzo che vede il debutto di Francesca Michielin come scrittrice.La cantautrice festeggia nel 2022 i dieci anni di carriera, costellati da enormi soddisfazioni. Diplomata al conservatorio, due volte seconda al Festival di Sanremo (nel 2016 con “Nessun grado di separazione” e nel 2021 con “Chiamami per nome” in coppia con Fedez), ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest. Cinque album, collaborazioni con le firme più importanti della scena musicale italiana, ha calcato i palchi più prestigiosi e composto colonne sonore.

Ed ora Francesca Michielin, che vedremo a Sanremo 2022 in veste di direttrice d’orchestra per la collega e amica Emma Marrone, debutta nella scrittura con “Il cuore è un organo”. Edito da Mondadori, il romanzo sarà in libreria dal 15 marzo 2022. Da oggi è in preorder su tutti gli store online.

Francesca Michielin debutta come scrittrice

Francesca Michielin debutta come scrittrice

Racconta Francesca Michielin: «Scrivere per me è un’esigenza, lo faccio da quando sono una bambina perché mi aiuta ad evadere, mi fa mettere in ordine i pensieri, è quasi terapeutico. Ho capito crescendo che scrivere lo si può fare in diverse forme: ho iniziato con le prime poesie e le canzoni, poi dentro di me si è creato un desiderio nuovo.

La forma del romanzo è intensa e complicata. Il romanzo è un battesimo del fuoco per chi ama scrivere. Per anni mi era stato detto “perché non scrivi un libro?”, e ho aspettato che arrivasse una storia, che arrivasse un racconto per riflettere e crescere, per parlare dell’amore con più sfaccettature, nella complessità delle sue sfumature».

Francesca Michielin descrive il suo romanzo d’esordio come «una storia tutta al femminile, travolgente e sincera».

Francesca Michielin debutta come scrittrice

La sinossi del romanzo d’esordio di Francesca Michielin

È la storia di Verde, giovanissima cantautrice all’apice del successo, è la storia di Regina, vecchia gloria della musica leggera ritiratasi dalle scene ormai da decenni ed è anche la storia di Anna, che le ha fatte incontrare. Generazioni distanti, le loro, ma accomunate da una stessa, viscerale passione per la musica e da uno stesso e profondo dolore. Attraverso il loro incontro danno il via a una vera e propria rivoluzione che le renderà più forti e più aperte al cambiamento e all’accettazione di sé, errori compresi.

Tutti coloro che preordineranno il libro negli store digitali riceveranno un regalo speciale: un codice d’accesso a una piattaforma dedicata, dove potranno ascoltare in esclusiva il brano inedito ottanio, nato tra le pagine del romanzo e scritto anch’esso interamente da Francesca Michielin per completare la storia di Il cuore è un organo.

 

Francesca Michielin è una delle artiste più complete e interessanti del panorama musicale attuale. Diplomata al conservatorio, due volte seconda al Festival di Sanremo (nel 2016 con Nessun grado di separazione e nel 2021 con Chiamami per nome in coppia con Fedez), ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest e tornerà quest’anno sul palco dell’Ariston in veste di direttrice d’orchestra. Ama la scrittura da sempre, si è messa alla prova per anni nel suo blog e dal 2021 come autrice (oltre che conduttrice) nel podcast MASCHIACCI – Per cosa lottano le donne oggi?. Questo è il suo primo romanzo.

 

 

Articoli correlati

Fabrizio Corona annuncia il nuovo libro “Come ho inventato l’Italia”: nei commenti, frecciatina di Nina Moric

Giusy Dente

“Harry Styles. Dietro le quinte del mito”: il libro di Danny White sull’artista britannico

Redazione

“Devo ricordarmi di dimenticarti”: le due “A” che salvano la vita nel libro di Cristina Prevosti

Maurizio Buttaro

Lascia un commento