Wondernet Magazine
LIBRI

“Audrey Hepburn. La farfalla di ferro”: un libro per celebrare l’icona di stile ed eleganza

“Audrey Hepburn. La farfalla di ferro”, il libro di Alessandro Ruta 
Domani sarebbe stato il compleanno di una grande icona di stile ed eleganza del cinema anni Cinquanta e Sessanta. Per ricordare e celebrare l’attrice britannica, Alessandro Ruta le ha dedicato un nuovissimo libro.

Si intitola “Audrey Hepburn. La farfalla di ferro” il libro di Alessandro Ruta, edito da Diarkos, e dedicato alla grande attrice, nata il 4 maggio 1929 e scomparsa nel 1993, a sessantatré anni. Vincitrice di due Oscar, di tre Golden Globe, di un Emmy, di un Grammy Award, di quattro BAFTA, di due premi Tony e di tre David di Donatello, la Hepburn è stata una delle figure di spicco del cinema statunitense degli anni Cinquanta e Sessanta.

L’American Film Institute ha inserito la Hepburn al terzo posto tra le più grandi star della storia del cinema e ha una sua stella sulla Hollywood Walk of Fame, al 1652 di Vine Street.

Audrey Hepburn, più di un’attrice: l’essenza dell’eleganza

Ma Audrey Hepburn non è stata solo un’attrice: ha incarnato il simbolo stesso della grazia e dell’eleganza, diventando un modello di stile, fascino, classe e intelligenza. Una diva mai sopra le righe e una donna speciale, forse fragile, ma particolarmente umana e amata dal pubblico. Un’eterna ragazza che non aveva mai smesso di essere stupita dal dono della vita. 

«Ho imparato a essere qualcosa di questo mondo che ci circonda, senza stare lì in disparte a guardare. Stai pur certo che ormai non la fuggirò più la vita… e neanche l’amore»

Audrey Hepburn

Era capace di compenetrarsi profondamente nei personaggi che rappresentava, dalla dolce e ingenua principessa Anna di “Vacanze romane” alla romantica e delicata Holly Golightly di “Colazione da Tiffany”, dalla semplice “Sabrina”, che sboccia come un fiore al suo ritorno da Parigi, all’araba fenice che parla cockney e sogna il riscatto sociale lontano dal mercato di Covent Garden di “My Fair Lady”. 

“Audrey Hepburn. La farfalla di ferro”, il libro di Alessandro Ruta 

Il libro di Alessandro Ruta

In questo libro l’autore ripercorre la sua vita e la sua carriera partendo dall’infanzia, segnata dalla guerra e da un padre poco presente, fino all’ultimo periodo, contrassegnato dall’addio spontaneo al mondo di Hollywood, dall’impegno benefico internazionale, specialmente a favore dell’Unicef, e da una morte prematura a soli sessantatré anni. 

“Audrey Hepburn. La farfalla di ferro”, il libro di Alessandro Ruta 

Alessandro Ruta è nato a Milano nel 1982. Vive tra l’Italia e Bilbao, nei Paesi Baschi. Giornalista, ha lavorato alla Gazzetta dello Sport e a Mediaset. Per Diarkos ha pubblicato Leo Messi. La Pulce (2019), Francesco Totti. Solo un capitano (2020) e Marilyn Monroe. Voglio solo essere meravigliosa (2020).

Autore: Alessandro Ruta 

Titolo:  Audrey Hepburn. La farfalla di acciaio 

Editore: Diarkos

Pagine: 272 

Prezzo: 18,00€ 

Articoli correlati

“Chanel N° 5. Il profumo del secolo”: la storia della fragranza più famosa del mondo

Redazione

“Le nostre verità”: l’autobiografia di Kamala Harris, prima vicepresidente donna degli Stati Uniti

Valeria Torchio

Margot Robbie, Lily-Rose Depp e la star del K-pop Jennie sulla cover di The Chanel Book

Redazione Moda

Lascia un commento