Wondernet Magazine
MODA NUOVI ARTICOLI

Versace, la collezione Pre-Fall 2022 è un ritorno ai primi anni 2000

Ispirata all’atmosfera giocosa e impertinente dei primi anni 2000, la Pre-Fall 2022 di Versace reinterpreta l’iconica stampa Barocco declinandola in black and white

Dopo il geniale swap creativo con Kim Jones che ha dato vita alla collezione Fendace, Donatella Versace con la Pre-Fall 2022 torna ai codici distintivi della maison fondata dal fratello Gianni.

In passerella modelli dalla linea sexy e attillata, come gli abiti in jersey elasticizzato perforati sulla scollatura e lampi di stringhe di lingerie che fanno capolino sui fianchi da gonne a matita elastiche a vita bassa. Nella Pre-Fall 2022 la caratteristica stampa Barocco di Versace viene declinata in bianco e nero.

Versace, la collezione Pre-Fall 2022

Una collezione profondamente permeata dall’heritage del brand: un ritorno a quella spregiudicata stravaganza che contraddistingue e rende uniche le creazioni Versace.

I codici dellla maison sono riproposti negli abiti dalle forme aderenti in tonalità sature di blu cobalto e rosa confetto. Tailleur e cappotti dal taglio rigoroso a vita stretta, con spalle piccole e quasi severi ma molto sexy, abbinati a stivali in lattice di provenienza responsabile. Gonne ispirate alla lingerie, con lacci che fanno capolino dai fianchi a vita bassa. Pantaloni a zampa, abiti midi e cappotti con scintillanti ricami metallici bordati di pelliccia che sono tra i capi chiave della Pre-Fall 2022 di Versace. Come gli scintillanti bustier a forma di conchiglia, impreziositi da strass, tenuti insieme da cinturini con dettagli dorati e abbinati a platform shoes scultoree. La giacca in pelle nella nuance rosa bubblegum è un capospalla audace e spregiudicato, come tutta la collezione Versace.

Spiegando la collezione, Donatella ha accennato allo spirito di sfida e reinterpretazione che guida il suo ethos creativo. «Chi ha detto che non può essere bianco e nero? Vedo la creatività come un’opportunità e un modo di guardare le cose che conosci da una vita da un’altra prospettiva, trasformandole in qualcosa di nuovo che, come un profumo, ti ricorda le emozioni passate. Ma che ora sono completamente connesse e radicate nel momento presente».

Articoli correlati

San Valentino, la collezione di Svarowski celebra l’Amore senza fine

Versace: Bella Hadid volto della campagna delle borse Virtus

Redazione Moda

Il cappotto beige o camel coat, un capo sempreverde che si abbina con ogni outfit

Michelle Scalzo

Lascia un commento