Wondernet Magazine
MODA

Campomaggi, lo spettacolo tratto dal nuovo libro “Il Rumore della necessità”

Campomaggi, lo spettacolo tratto da "Il Rumore della necessità"
Al Teatro Gerolamo di Milano è andato in scena lo spettacolo “Il Rumore della necessità” il nuovo libro di Marco Campomaggi che narra la storia della maison

Campomaggi da sempre è sinonimo di artigianalità e sperimentazione costante ma anche di valori che vanno oltre all’idea di produrre borse alla moda. Il Rumore della necessità, il nuovo libro di Marco Campomaggi, non racconta soltanto una storia. Ne racconta numerose. La storia della maison, la storia dell’artiginalità, la storia del rumore, la storia della necessità.

Cosa spinge ognuno di noi a scegliere una determinata strada? Cosa spinge ad intraprendere un determinato percorso? «Credo che tante persone che si trovano a fare cose di successo possano raccontare storie come la mia: c’è qualcosa che ti porta su una certa strada ma non è affatto detto, soprattutto all’inizio, che quella sia l’unica strada possibile» ha svelato Marco Campomaggi alla presentazione del libro.

“Il Rumore della necessità” di Campomaggi

La presentazione de Il Rumore della necessità si è tenuta durante uno spettacolo teatrale al Teatro Gerolamo di Milano. Il protagonista? Il monologhista Roberto Mercadini. L’attore si è approcciato al libro attraverso un monologo, un racconto dal vivo e vivo che ha presentato il brand sotto un’ottica nuova e personale.

La storia di Campomaggi infatti, può sembrare comune, e forse è proprio questo la chiave vincente. Ovvero far toccare con mano le proprie origini al pubblico rendendo facile identificarsi. Il messaggio è uno: l’importante è ascoltare il proprio Rumore, è saperlo riconoscere, è arrivare alla sua realizzazione. La narrazione con la potente voce di Mercadini ha trasportato il pubblico dietro le quinte del mondo Campomaggi.

Un universo fatto di artigianalità e sperimentazione, di Made In Italy, di bellezza, di oggetti senza tempo, di incontri fortuiti e di scoperte progressiste. Del successo, di solito, si tende a ricordare solo il finale scintillante, dimenticandosi delle difficoltà. Invece qui si inizia dagli errori e dalle sconfitte che hanno reso possibile la nascita della maison. Alla fine le parole così come le iconiche borse di Campomaggi, hanno creato qualcosa di unico e speciale.

Articoli correlati

Ferragamo House of Gifts, il temporary store virtuale per Natale 2021

Redazione Moda

Sandra Mansour x H&M: la capsule collection “Fleur du Soleil” si ispira al sole, fonte di luce e speranza

Giusy Dente

Ferragamo lancia Enigma, un gioco online per raccontare ai giovani gli elementi iconici del brand

Redazione Moda

Lascia un commento