Wondernet Magazine
Benessere FOOD

Uva, tutti i benefici del frutto autunnale per una pelle giovane e sana

Uva, il frutto per una pelle giovane e sana
Sulla tavola in autunno ritorna un prezioso alleato per la salute e la bellezza della nostra pelle. Parliamo dell’uva, il frutto simbolo di questo periodo dell’anno.

Mangiare uva aiuta a rendere l’epidermide più elastica e tonica. Inoltre, questo frutto contribuisce a eliminare le cellule morte, levigare la pelle e prevenire le rughe e le macchie.

Non a caso, l’uva è usatissima sia nell’industria alimentare sia in quella cosmetica. Le sue proprietà benefiche aiutano a ottenere un viso luminoso e una pelle morbida e uniforme. Scopriamo i suoi diversi usi.

Uva, il frutto per una pelle giovane e sana

L’uva è ricca di antiossidanti e ha un’azione detox

L’uva abbonda di antiossidanti, come la vitamina C, la vitamina E e il betacarotene. Tutte sostanze che contrastano e combattono i dannosi radicali liberi, che causano rughe e macchie scure. La vitamina C, in particolare, è essenziale anche nel processo di formazione del collagene, proteina che rende la pelle più elastica, tonica e compatta.

Uva, il frutto per una pelle giovane e sana

Nell’uva sono, inoltre, presenti anche le vitamine A, PP, B1 e B2, oltre a diversi sali minerali, tra cui il potassio, il rame, il fosforo, il ferro e il manganese. Le sostanze antiossidanti presenti nel frutto simbolo dell’autunno aiutano la pelle a rivitalizzarsi e la proteggono dai raggi solari. L’uva agisce anche sul colorito dell’epidermide, rendendo il suo aspetto più uniforme e sano. Questo frutto, inoltre, svolge anche una preziosa azione detox sul nostro organismo, filtrando le tossine che tendono ad accumularsi.

Uva, il frutto per una pelle giovane e sana

Come utilizzare l’uva sulla pelle

L’uva può essere usata anche direttamente sulla pelle. Strofinando la polpa (senza semi) sulla cute, quest’ultima diventerà più morbida e levigata, grazie alla sua leggera azione esfoliante. Questo semplice gesto aiuterà a prevenire le rughe e i segni del tempo. Anche il succo di questo frutto (appena spremuto) è prezioso e può essere applicato direttamente sulla pelle. Dopo qualche minuto di azione sul viso, infatti, migliora il colorito e attenua macchie e cicatrici. Per finire, l’estratto di semi d’uva possiede straordinarie proprietà idratanti e, al tempo stesso, è in grado di esfoliare delicatamente la pelle, ripulendola dalle cellule morte, che spengono la cute, ingrigiscono l’incarnato e non fanno respirare i pori.

Articoli correlati

La congiuntivite spesso è causata dall’inquinamento, anche nei bambini: i consigli dello specialista

Redazione

Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020, accoglie i visitatori offrendo arte, musica e specialità enogastronomiche

Redazione Beauty

Occhi stanchi: le principali cause e i rimedi per prevenire questo comune disturbo

Manuela Cristiano

Lascia un commento