Wondernet Magazine
MODA

Dolce & Gabbana: la campagna FW21 svela una Sicilia inaspettata e istintiva

Dolce & Gabbana, la campagna FW21 negli scatti di Juergen Teller

Dolce & Gabbana ha svelato una Sicilia inaspettata e istintiva attraverso gli scatti di Juergen Teller per la campagna FW21, mix tra stile sartoriale e innovazione

Per la campagna FW21 Dolce & Gabbana ha svelato una Sicilia nuova, non convenzionale e inaspettata attraverso gli scatti del fotografo tedesco Juergen Teller. Sullo sfondo la città di Gela, con il suo ricco patrimonio storico e irrefrenabile cultura giovanile, oggi uno dei più estesi centri urbani della Sicilia. Un vero viaggio nell’ignoto decontestualizzato dalla convenzione.

Spazi atemporali abitati da ragazzi e ragazze che, attraverso uno stile unico, affermano la loro identità con carattere e determinazione. Passato e futuro, tradizione sartoriale, la storia di un territorio e l’istinto innovatore. Questa è dunque l’essenza senza tempo del DNA del brand che oggi prende nuovamente forma reinterpretato dalla visione di Teller.

Il super protagonista della campagna è Ettore, un dolcissimo e tradizionale asinello ragusano. La maison ci tiene ovviamente a far sapere che l’asino è stato accudito e protetto per tutto il tempo sotto la supervisione di un veterinario qualificato.

Dolce & Gabbana, la campagna FW21 negli scatti di Juergen Teller

La campagna FW21 di Dolce & Gabbana

Dolce & Gabbana tuttavia cattura la visione di un futuro ispirato da volumi e materiali nuovi. Un futuro che trascende i confini di ciò che è conosciuto, per rivelare una nuova dimensione costruita sull’individualità e l’espressione di sé. Un dialogo tra futuro e tradizione, fatto di contrasti che danno vita al nuovo.

I capi poi hanno colori vivaci e forme all’avanguardia, o classici senza tempo con un impronta vintage. Gli accessori? Gli occhiali aggiungono un iconico tocco finale alla campagna Adv #DGFW21. Le linee esaltano il carattere della collezione, completando ogni look con il caratteristico DNA del brand. Passato e futuro, tradizione sartoriale e nuovi volumi e materiali, la storia di un territorio e l’istinto innovatore. Nei video della campagna, alle immagini si affiancano anche speciali sonorità, ideate e composte dallo stesso fotografo ricorrendo a ispirazioni, idee e suggestioni derivate dalla propria esperienza sul set.

Articoli correlati

“We are all explorers”, la collezione sostenibile di OVS con National Geographic

Giusy Dente

Versace per il Pride Month: la capsule collection in edizione limitata e una raccolta fondi per Arcigay

Giusy Dente

10 Corso Como: il concept store milanese super fashion festeggia i 30 anni

Paola Pulvirenti

Lascia un commento