Wondernet Magazine
FOOD LIFESTYLE

Dolce & Gabbana debuttano con un rosato nel mondo del vino: un omaggio alla Sicilia e al Made in Italy

dolce gabbana vino
Mai come ora c’è bisogno di sostenere il nostro Paese mettendo l’accento su tutte le sue bellezze e le sue ricchezze. Questo patrimonio coinvolge il turismo, la moda, la gastronomia. Tante, le eccellenze che l’Italia può vantare e che possono essere lo strumento principale per la ripartenza, dopo i difficili mesi di lockdown ed emergenza sanitaria.

Ripartire da ciò che abbiamo in casa, sui prodotti nostrani, è la chiave per uscire dalla fase di stallo dell’economia e ripartire, più forti di prima. Il Made in Italy va sostenuto in ogni sua forma e non a caso la celebre casa di moda Dolce & Gabbana ha lanciato un progetto a sostegno dell’artigianalità italiana, ma non quella del settore moda, bensì in quello che riguarda il vino.

Non è la prima volta che la maison si apre a progetti di questo tipo, dedicati al buon cibo. Dall’incontro con l’arte dolciaria di Fiasconaro era nata la gamma di panettoni dedicati ai sapori della Sicilia: pistacchio, agrumi, mandorla, cioccolato, Marsala. Un tripudio di sapori uniti allo stile inconfondibile di Dolce & Gabbana, riversato sulle scatole di latta esterne, veri e propri oggetti da collezione, decorate con colori vivaci e motivi ispirati ai personaggi dell’Opera dei Pupi.

dolce gabbana vino

Dolce & Gabbana mettono la loro firma su un vino

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno deciso di stringere una collaborazione con una famosa azienda siciliana, che produce vini pregiati: Donnafugata. Per i due stilisti accostare i propri nomi a questo prodotto significa sia sostenere il Made in Italy che omaggiare la propria terra d’origine.

La Sicilia vanta una lunga e soddisfacente storia di viticoltura. I vini siciliani si sono imposti con successo sul mercato nazionale e internazionale, alcuni anche con denominazione DOC e IGT.

dolce gabbana vino

Rosa, questo il nome del prodotto. È un vino rosato dal gusto corposo e deciso, leggero sapore fruttato (pesca e fragolina di bosco), unito a richiami al gelsomino e al bergamotto. Prodotto in sole 16mila bottiglie, è venduto al prezzo di 24,50 euro sia nelle enoteche che sulle principali piattaforme online.

Articoli correlati

“L’ingrediente perfetto”: dal 10 maggio torna il programma di cucina con Roberta Capua e Gianluca Mech

Redazione

VinoKilo, dalla Germania il nuovo concept per uno shopping vintage ed eco-friendly

Redazione

WomenSupportingWomen: nella challenge Federica Pellegrini, Chiara Ferragni e Laura Pausini

Giusy Dente

Lascia un commento