Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Meryl Streep, i 72 anni di una leggenda vivente nel mondo del cinema

Meryl Streep, buon compleanno ad una leggenda
Meryl Streep spegne oggi 72 candeline. L’attrice americana sin dagli anni ’70 ha conquistato tutti grazie ad un grande talento ed un immenso fascino.

Più che un’attrice, Meryl Streep rappresenta una leggenda vivente che continua a mantenere intatto il suo fascino ed il suo talento sin dagli anni ’70.

Oggi compie 72 anni, e per festeggiarla ripercorriamo insieme la vita e la sua straordinaria carriera, così ricca di riconoscimenti che l’ha portata a detenere il record di candidature agli Oscar.

Meryl Streep, da Broadway ad Hollywood

Nata nel New Jersey nel 1949, Meryl Streep debutta nel ’75 nei teatri di Broadway. Si dedica principalmente al teatro classico, al musical e ai grandi autori americani. Grazie alla produzione di Tennessee Williams “27 Wagons Full of Cotton – 27 vagoni di cotone”, riceve nel 1976 la sua prima nomination al Tony Award come miglior attrice non protagonista in un’opera teatrale.

Meryl Streep, buon compleanno ad una leggenda

Un inizio di carriera molto difficile

In questo periodo l’attrice comincia ad appassionarsi al mondo del cinema e decide di fare qualche provino per dei film. La sua prima audizione non fu delle migliori, celebre infatti il rifiuto “perché troppo brutta”, da parte del regista di King Kong nel 1975.

Dal 1977 però non si è mai fermata, conquistando Hollywood, e gli spettatori di tutto il mondo, con il suo immenso talento.

Meryl Streep, buon compleanno ad una leggenda

In quel periodo ottiene infatti un piccolo ruolo nel film “Giulia” di Fred Zinnemann, e nel 1978 debutta nel film “Il cacciatore” di Michael Cimino, a fianco di  Robert De Niro, Christopher Walken e John Cazale.

Meryl Streep, un’attrice da record

Meryl Streep con le sue 21 nomination agli Oscar, detiene il record di candidature. L’unica ad avere ottenuto tale punteggio ed è anche la sola ad essere stata nominata ai premi Oscar per film prodotti in cinque decenni. Dopo la vittoria del suo primo Oscar per “Kramer contro Kramer”, nel 1979, ne vince altri due come migliore attrice protagonista con i film “La scelta di Sophie “(1982) e “The Iron Lady” (2011).

Meryl Streep, buon compleanno ad una leggenda

Detiene inoltre il record di 31 candidature ai Golden Globe, e di 9 vittorie, tra cui uno per la carriera. È anche vincitrice di 2 Screen Actors Guild Awards, 2 Critics Choice Awards, 3 Premi Emmy, un Prix al Festival di Cannes, 2 Premi BAFTA, un Orso d’oro alla carriera e un Orso d’argento al Festival di Berlino. Ha ricevuto il premio AFI Life Achievement nel 2004, il Kennedy Center Honor nel 2011 e il Golden Globe alla carriera nel 2017 per il suo contributo alla cultura americana attraverso le arti dello spettacolo.

La vita privata

La Streep ha avuto solo due storie d’amore importanti nella sua vita: la prima relazione ufficiale è stata con l’attore John Cazale, morto di cancro, nel 1978, appena due anni dopo il loro primo incontro.

Meryl Streep, buon compleanno ad una leggenda

Dopo questa dolorosa perdita l’attrice si è innamorata dello scultore statunitense, Don Gummer, con il quale è convolata a nozze il 30 settembre 1978 e da cui sono nati quattro figli: Henry , Mamie , Gracie e Luise. Nel 2019 è diventata nonna del suo primo nipotino, con la nascita del figlio di Mamie.

Articoli correlati

Every Breath Foundation, la fondazione di Sting e Trudie Styler a sostegno dei ristoratori italiani

Redazione

Alda D’Eusanio: «Ingiusta la mia esclusione, non ho violato il regolamento del Grande Fratello»

Roberta Savona

Tommaso Basili, unico attore italiano tra i protagonisti della nuova serie di Netflix “L’impero Ottomano”

Redazione

Lascia un commento