Wondernet Magazine
Serie TV

È ufficiale, il sequel di “Sex and the City” si farà: si intitolerà “And Just Like That …”

Sex and the City, in arrivo il sequel della sitcom
Sta per arrivare il sequel di “Sex and the City”, la serie HBO Max che segue l’avventura di un gruppo di amiche. Lo conferma Variety.

Il nuovo capitolo si intitolerà “And Just Like That …”. Nel cast ritroveremo da Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis. Kim Cattrall, che ha interpretato Samantha Jones nella serie originale, non parteciperà al sequel di “Sex and the City”. Le tre protagoniste saranno anche le produttrici insieme a Michael Patrick King.  Il sequel di “Sex and the City” seguirà Carrie Bradshaw (Parker), Charlotte York (Davis) e Miranda Hobbes (Nixon), oggi cinquantenni, nelle loro relazioni d’amore e di amicizia. Gli episodi saranno 10 da mezz’ora ciascuno. Le riprese dovrebbero iniziare a  New York City in tarda primavera.

Sex and the City, in arrivo il sequel

Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis ieri hanno condiviso la notizia del sequel di “Sex and the City” con un breve teaser sui loro account social. Il video si interrompe tra le riprese di New York e lo schermo di un computer, dove vengono digitate le frasi “E proprio così …” e “La storia continua …” insieme alla voce fuori campo tipica di Parker. Sarah Jessica Parker scrive nel post: «Non ho potuto fare a meno di chiedermi … dove sono adesso?»

Sex and the City, in arrivo il sequel della sitcom

«Sono cresciuta con questi personaggi e non vedo l’ora di vedere come si è evoluta la loro storia in questo nuovo capitolo, con l’onestà, l’intensità, l’umorismo e l’amata città che li ha sempre definiti», dice Sarah Aubrey, responsabile dei contenuti originali di HBO Max.

I motivi del successo di Sex and the City

La sitcom “Sex and the City” è stata creata da Darren Star, già creatore di Beverly Hills 90210 e di Melrose Place. È basata in parte sull’omonimo libro del 1997 firmato da Candace Bushnell, a sua volta tratto dalla sua rubrica sul New York Observer. La serie è diventata famosa per le scene ambientate in bar chic, in ristoranti lussuosi o in club esclusivi, ma anche per i vestiti e le scarpe alla moda delle protagoniste. È stata inoltre la prima serie televisiva dove «le donne parlano di sesso come gli uomini».

Sex and the City, in arrivo il sequel della sitcom

La serie originale è andata in onda per la prima volta su HBO nel 1998, ed è durata per sei stagioni fino al 2004. In Italia le prime due stagioni sono state trasmesse da Tele Montecarlo poi diventata La7, che ha mandato in onda le stagioni successive. Nel corso delle sue sei stagioni, Sex and the City ha ricevuto oltre cinquanta candidature agli Emmy Award, vincendone sette, e a ventiquattro ai Golden Globe. Dalla serie sono nati due film, “Sex and the City” nel 2008 e “Sex and the City 2” nel 2010. 

È stata realizzata anche “The Carrie Diaries”, una serie prequel che racconta l’adolescenza di Carrie, con Anna Sophia Robb,  presentata in anteprima su The CW nel 2013.

Il sequel di Sex and the City non è l’unico che HBO Max ha in programma per il 2021: arriveranno anche quelli di “Gossip Girl” e di “True Blood”, che sono già in lavorazione.

Articoli correlati

“Il re”, al via le riprese del primo prison drama italiano: il cast e la sinossi

Redazione

Suburra – La Serie: la terza stagione arriverà su Netflix dal 30 Ottobre

Anna Chiara Delle Donne

“Doc – Nelle tue mani 2”: Luca Argentero torna sul set, nel cast anche Giusy Buscemi

Redazione

Lascia un commento