Wondernet Magazine
Musica

Amadeus vuole portare gli Abba a Sanremo 2021: ecco perché sarebbe un colpo straordinario

Amadeus vuole portare gli Abba a Sanremo 2021: ecco perché sarebbe un colpo straordinario
Portare gli Abba sul palco dell’Ariston: sarebbe uno dei colpi che Amadeus starebbe cercando di mettere a segno per il prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 2 al 6 marzo. E sarebbe davvero un evento straordinario.

Nel corso del programma di Radio2 “Sanremo di sabato”, condotto da Monica Marangoni, si è parlato del colpaccio che Amadeus starebbe tentando di portare a segno per Sanremo 2021. Dopo la réunion dei Ricchi e Poveri nel 2020, quest’anno potrebbe toccare agli Abba, il celebre quartetto svedese che, con hit come Mamma mia e Waterloo sono uno dei gruppi pop più famosi di sempre, inserito nel 2010 nella Rock and Roll Hall of Fame.

Amadeus vuole gli Abba a Sanremo 2021

Gli Abba a Sanremo: sarebbe davvero un colpo clamoroso, se Amadeus riuscisse a metterlo a segno. E non soltanto perché stiamo parlando di un gruppo che ha venduto circa 400 milioni di dischi, una cifra impressionante, superata solo da Elvis Presley, dai Beatles, da Madonna e da Michael Jackson.

Amadeus vuole portare gli Abba a Sanremo 2021: ecco perché sarebbe un colpo straordinario

Di clamoroso ci sarebbe anche il fatto che gli Abba, dopo il loro scioglimento nel 1982, non si sono più riuniti per oltre trent’anni. Nel 2000 hanno rifiutato un miliardo di dollari per riunirsi in un tour. Nel 2018 i quattro, dopo 36 anni di inattività, hanno annunciato la pubblicazione di due nuovi singoli, ma non si sono più esibiti insieme. Ma perché un gruppo così amato da tutti, e con tanti brani diventati hit mondiali, si è sciolto dopo appena una decina d’anni di attività?

Gli Abba tra gli anni ’70 e gli anni ’80: il successo, i matrimoni, i divorzi

Gli Abba nascono nel 1970 dall’incontro di quattro ragazzi svedesi: Agnetha Faltskog (la bionda), Björn Ulvaeus, Benny Andersson e Anni-Frid (Frida) Lyngstad. Il nome del gruppo deriva proprio dall’acronimo formato dalle lettere iniziali dei loro nomi.

Amadeus vuole portare gli Abba a Sanremo 2021: ecco perché sarebbe un colpo straordinario
Gli Abba nel 1974

I quattro non sono solo colleghi, ma nella vita formano due coppie. Björn sposa Agnetha e Benny sposa Frida. Il successo per gli Abba arriva nel 1974 con il brano Waterloo, con cui vincono il Gran premio dell’Eurovision, imponendosi all’attenzione internazionale e scalando le vette delle classifiche mondiali. Nel 1975 esce l’album Abba, da cui è tratto il singolo Mamma mia! colonna portante, insieme ai grandi successi del gruppo svedese, dell’omonimo musical rappresentato in tutto il mondo e del film blockbuster. Altri loro grandi successi sono SOS, Fernando, The Winner takes it all, Dancing Queen, Money, Money, Money.

All’apice del successo, entrambi i matrimoni dei componenti del gruppo falliscono. Arrivano i divorzi e, nel 1982, lo scioglimento del gruppo.

Gli Abba a Sanremo: un sogno vederli di nuovo insieme

Oggi gli Abba sono tutti sulla settantina: la più giovane è Agnetha, che ha 70 anni, Benny e Björn ne hanno 75, e Anni-Frid Lyngstad ne ha 76. Quest’ultima nel 1992 è diventata principessa per aver sposato un nobile discendente della casata tedesca dei Reuss. 

Amadeus vuole portare gli Abba a Sanremo 2021: ecco perché sarebbe un colpo straordinario

Se accettassero di partecipare a Sanremo 2021, vederli di nuovo esibirsi su un palco, a distanza di quarant’anni sarebbe davvero un evento straordinario. Non ci resta che incrociare le dita, e confidare che Amadeus, con la sua bravura e le sue capacità di persuasione, sia...il vincitore che prende tutto!

Articoli correlati

Gianna Nannini e Biagio Antonacci super ospiti al 70° Festival di Sanremo

Redazione

Fiorella Mannoia, il 6 novembre esce il nuovo album “Padroni di niente”

Redazione

Emma: confermato il concerto all’Arena di Verona il 6, 7 e 8 giugno 2021

Redazione

Lascia un commento