Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Emma Marrone si confessa: «Io non voglio figli ora, devo fare ancora un sacco di rock’n roll»

Emma Marrone si confessa: «La maternità non è un obbligo»
Emma Marrone si apre in un’intervista molto intima rilasciata al quotidiano “Il Messaggero”. La cantante salentina parla della discriminazione femminile, della maternità e del body shaming.

Energica e passionale. Emma Marrone ha conquistato il cuore di migliaia di fan grazie alla sua musica e al suo temperamento. Da quest’anno, il pubblico la sta conoscendo anche grazie ad “X Factor” dove ricopre il ruolo di giudice. Mentore degli under uomini, Emma non si tira indietro ne in trasmissione ne sui social a difendere i propri ragazzi. Se da una parte la notorietà di può donare amore, c’è sempre l’altra parte della medaglia fatta di insulti da parte degli haters, pregiudizi e discriminazioni.

Emma Marrone: la ribellione contro la discriminazione

Durante la sua intervista a Il Messaggero, Emma affronta vari temi a lei vicini. La cantante è testimonial della campagna “fare un passo avanti” che sprona le donne a ribellarsi ad ogni forma di discriminazione imposta dalla società. Pregiudizi che in prima persona ha vissuto in quanto donna e artista, nota proprio grazie alla sua partecipazione a un talent show:

«Ero una bionda che aveva vinto un talent (Amici nel 2009) e quando parlavo la gente si chiedeva: “Ma cosa vuoi che ne capisca questa?”. Una donna può parlare di moda, vestiti o trucchi, ma guai ad affrontare temi più seri. Mi dicevano non durerai, dopo 10 anni eccomi qui» ha dichiarato Emma Marrone.

Emma veste Francesco Scognamiglio a X Factor

Il tema della maternità

Emma ha anche affrontato un tema che ancora oggi sembra essere un tabù: la maternità. Sempre più donne, soprattutto nel mondo dello spettacolo, stanno abbattendo una sorta di imposizione della nostra società. L’obbligo di diventare madri. Emma Marrone ha attraversato un momento difficile a causa di un cancro all’utero ed aveva in precedenza dichiarato che una donna è tale anche senza un figlio.

A tal proposito la cantante ha rivelato: «Io non voglio figli ora, devo fare ancora un sacco di rock’n roll». Aggiungendo «La maternità non è un obbligo. Ognuno ha il suo percorso. Può succedere che una donna voglia dedicarsi a se stessa. E poi anche l’età delle madri è cambiata. Oggi abbiamo la possibilità di congelare gli ovuli e conservarli». Subito dopo Emma ha confermato che è assolutamente favorevole  a farlo.

Emma Marrone e il body shaming

Uno degli aspetti negativi dell’essere famosa è lo stare sempre sotto i riflettori ed essere giudicati per il proprio aspetto fisico. Emma Marrone lo sa bene, cosi come molte sue colleghe. Il body shaming viene sconfitto grazie anche a personaggi come la cantante salentina, che riescono a parlarne liberamente. Proprio qualche settimana fa, nel corso di una puntata di X Factor, Emma aveva fatto un emozionante discorso ad una delle concorrenti, Casadilego, vittima di una serie di commenti negativi sui social per il suo aspetto fisico.

Emma Marrone 36 anni Nel corso degli anni, Emma ha ricevuto molti commenti relativi al suo corpo e ai vari cambiamenti. La cantante 36enne commenta cosi questo aspetto della sua vita pensando anche alla sensibilità degli altri: «Il mio corpo cambia ogni due giorni, nell’armadio ho dalla taglia 38 alla 44. Ormai me ne frego quando certi giornali titolano “Emma burrosa”. Ma ci sono ragazzi che per certi commenti stanno male. Io credo che sui social dovrebbero tutti avere la spunta blu di riconoscimento per evitare profili fake».

Articoli correlati

Fiorello, Claudio Baglioni e Laura Pausini: buon compleanno ai tre artisti nati il 16 maggio

Laura Saltari

Selena Gomez si “libera” di Instagram e posa in Chanel sulla cover di Elle Usa

Laura Saltari

Totti perde il Rolex e lancia un appello su Instagram: «Se lo trovate vengo a prenderlo di persona»

Redazione

Lascia un commento