Wondernet Magazine
MODA

La stampa Vichy ritorna come tendenza della Primavera Estate 2020

La stampa Vichy, o a piccoli quadretti, diventa la tendenza della Primavera-Estate 2020. La ricordiamo tutti perché è associata a molte grandi attrici anni ’50 e ’60 che l’hanno utilizzata: due su tutte Katharine Hepburn e Brigitte Bardot.

Ricordo indelebile è quello dell’iconica B.B. che camminava per i viottoli della Costa Azzurra con gonne e shorts a quadrettini monocolore. La stampa Vichy era utilizzata, inizialmente, per rendere esteticamente piacevoli gli ambienti domestici. Poi attraversa il tempo indosso a corpi patinati e si conquista un posto speciale nell’immaginario collettivo, come stampa tipica dello stile provenzale. Naïf, minimale, rococò, sono solo alcune delle caratteristiche riconosciute al pattern a quadretti che ha segnato la storia della moda.

Anche l’elegante principessa Diana amava la stampa Vicky. Prima di lei, la prediligeva la bella attrice Marilyn Monroe.  Recentemente, anche la FiRst Lady Melania Trump ha scelto i quadretti Vichy, indossando gonne oppure camicie di grande stile.

Grazie alle preziose mani dei couturier questa stampa si dimostra particolarmente dinamica, adattabile a diversi stili e look. Il nome deriva dalla città francese di Vichy, nota per la sua produzione di tessuti di cotone per grembiuli e camicie che normalmente presentano questo motivo a quadri.

Per Luisa Spagnoli  la moda è tradizione in continua evoluzione. Il brand porta in passerella il tema Vichy, tra i principali fil rouge alla collezione primavera-estate 2020.
La designer italiana lo reinterpreta in chiave moderna proponendolo su capi dalle shapes che mixano modernità a tagli classici per un mix inaspettato e d’impatto.
Maxi gonne che toccano a terra, ma anche mini dress dai tagli retro, giacche doppiopetto dal taglio over da
abbinare a shorts ampi e, pezzo forte della collezione, l’impermeabile a maxi quadretti B/W saranno i capi icona della stagione PE20 in grado di rilanciare un trend che non farà fatica ad imporsi.

Articoli correlati

Marion Cotillard X Chopard, una capsule di gioielli etica e sostenibile

Manuela Cristiano

Salvatore Ferragamo lancia la piattaforma online e il manifesto Sustainable Thinking

Redazione Moda

Dolce & Gabbana porta la Haute Couture nel mondo virtuale di Genesi

Paola Pulvirenti

Lascia un commento