Wondernet Magazine
Benessere

Il trend del Silent Retreat: isolamento e meditazione contro il logorio della vita quotidiana

Tra i trend 2020 per il benessere individuale c’è il Silent Retreat. Un ritiro interiore e di meditazione, che permette di mitigare i livelli di stress connessi alle attività di studio e lavoro.

Il Silent Retreat è la pratica ideale per ritrovare pace interiore e tranquillità e sta diventando una vera e propria mania tra i millennials che decidono, sempre più spesso, di investire sul benessere personale. Meditare per allontanare ansia e stress piace sempre di più, tanto da parlare di Silent Retreat Mania. Effettivamente la meditazione è sempre più consigliata dagli esperti di wellness per prendersi cura della salute di mente e corpo. Secondo una ricerca del Global Wellness Insititute pubblicata sul New York Times, meditare è in cima alle tendenze del 2020. «La salute del corpo, l’equilibrio mentale ed emozionale e anche la nostra armonia interiore, dipendono in larga misura dalla capacità di prenderci delle pause dal flusso inarrestabile del rumore, dell’inquinamento, della tensione, tipici della vita moderna», spiega Andrea Di Terlizzi, fondatore della casa editrice Inner Innovation Project ed esperto di Yoga e Scienze Antiche in Italia.

Abbassa il cortisolo, l’ormone dello stress

I ritiri interiori hanno benefici sul corpo e sulla mente. Secondo gli esperti, favoriscono uno spazio ideale per ritrovare la serenità. Riducono i livelli di cortisolo, ormone dello stress, permettono di distaccarsi dalla routine quotidiana e di ampliare la percezione mentale. Migliorano la produttività lavorativa, riducono la perdita di memoria e favoriscono la riscoperta della consapevolezza di noi stessi. Questo cambiamento, però, può partire solo da noi, iniziando dalla chiarezza e dalla forza di trovare interiormente un punto di contatto, con energie potenziali che nessuno ci ha mai insegnato a sviluppare. A trarne beneficio sono anche i più giovani, che hanno bisogno di estraniarsi dagli affanni e dagli assilli del quotidiano. Aiuta a ridurre i livelli di stress e di ansia causati dallo studio, dalla crisi economica e dalle difficoltà del vivere bene.

Prendersi cura di sé stessi e apprendere tecniche di rigenerazione personale permette di ritornare alla quotidianità rinnovati nel corpo e nella mente. Non dimenticando che bisogna sempre essere guidati da insegnanti esperti all’interno di un ambiente confortevole.

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lockdown e comfort food, boom di acne: i consigli della nutrizionista per migliorare l’aspetto della pelle

Redazione

Noce di cocco, tutte le proprietà e gli usi: in cucina, per pelle e per capelli

Giusy Dente

Acqua detox a base di frutta e verdura: i benefici e i consigli per prepararla e conservarla

Giusy Dente

Lascia un commento