Wondernet Magazine
FASHION WEEK NUOVI ARTICOLI

Giorgio Armani Privé, la sfilata Haute Couture Primavera Estate 2023

La collezione Giorgio Armani Privé Primavera/Estate 2023 è una danza immaginaria, composta da linee, luce e colori che vibrano delicatamente, come se fossero rifratti attraverso un prisma. Una fantasia luminescente in cui gli abiti danzano e brillano

Si chiama “Rondò Armaniano” la collezione Primavera/Estate 2023 Giorgio Armani Privé, presentata a Parigi durante la settimana della Haute Couture. Giorgio Armani ha tratto ispirazione da un quadro che raffigura la maschera di Arlecchino in una chiave diversa da quella con cui è universalmente conosciuta.

Come ha rivelato Re Giorgio, infatti: «L’idea nasce da un dipinto che raffigura Arlecchino e che coglie di questo personaggio l’aspetto composto, più che burlone. Ne ho preso ispirazione per creare una palette precisa, in cui i colori non sono mai saturi, e le linee nere sono come tratti a matita che definiscono gli abiti. Il luogo dell’immaginazione che accoglie questa fantasia, cui ho dato il nome di Rondò Armaniano, è un ballo in un palazzo rococò, con le luci moltiplicate dalle rifrazioni di cristalli e candelieri». Poi aggiunge: «Sono noto come un realista, un pragmatico della moda, ma ho anche un lato più eccentrico e fantasioso».

Giorgio Armani Privé, la collezione Primavera/Estate 2023

La collezione Giorgio Armani Privé Primavera/Estate 2023 è una danza immaginaria. È composta da linee, luce e colori che vibrano delicatamente, come se fossero riflessi attraverso un prisma. Una fantasia luminescente in cui gli abiti danzano e brillano. Piccole giacche gioiello, gonne lunghe, pantaloni fluidi e tubini che creano silhouette seducenti. Motivi a rombi ispirati a un dipinto di Arlecchino punteggiano le superfici con geometrie colorate in rosa peonia, turchese, verde smeraldo e blu royal. Meravigliosamente eterei anche gli abiti da sera che giocano sulle trasparenze, anche questi arricchiti da ricami di rombi spruzzati di paillettes, alcuni indossati con gorgiere in stile veneziano.

 

Gli ospiti Vip della sfilata

Nel front row della sfilata Giorgio Armani Privé Primavera/Estate 2023, ad applaudire lo stilista c’erano Carla Bruni e la sorella Valeria Bruni Tedeschi, una in nero e l’altra in bianco. Laura Mattarella, figlia del Presidente della Repubblica.

Giorgio Armani Privé, la sfilata SS23
Carla Bruni e Valeria Bruni Tedeschi alla sfilata Giorgio Armani Privé SS23

Michelle Yeoh, nominata agli Oscar 2023 come miglior attrice protagonista per “Everything everywhere all at once”, accompagnata dal dirigente sportivo Jean Todt, suo compagno dal 2004. E poi l’attore di “Emily in Paris” Lucas Bravo, visto anche tra gli ospiti Vip della sfilata Giorgio Armani Neve a St. Moritz.

Articoli correlati

Michael Kors, la campagna FW22 con Adut Akech e Rianne Van Rompaey

Paola Pulvirenti

Louis Vuitton: Eiza González è il volto della nuova fragranza On The Beach

Paola Pulvirenti

Francesca Liberatore, la maglieria fil rouge della FW22. Il toccante omaggio all’Ucraina

Paola Pulvirenti

Lascia un commento