Wondernet Magazine
MODA NUOVI ARTICOLI

Antonio Grimaldi, la Couture SS23 ispirata alla Carmen celebra le donne libere e anticonformiste

Antonio Grimaldi ha presentato la sua nuova collezione di Alta Moda SS23 attraverso uno short movie, diretto da Simone Guidarelli. Protagoniste del corto, la modella saudita Taleedah Tamer e la modella iraniana Farnoush Hamidian Savadkouhi

Lo stilista di origini salernitane Antonio Grimaldi ha presentato la sua collezione Couture SS23. Le creazioni del designer sono caratterizzate da forti linee scultoree, asimmetrie architettoniche e moderni intricati ricami, con forme curve e aeree distintive che rendono i pezzi unici nel suo stile.

Raccontando la sua collezione Couture SS23, Antonio Grimaldi l’ha definita Un omaggio alla libertà di tutte le donne. Protagoniste della mia nuova collezione sono due presenze femminili forti e coraggiose: Taleedah, la prima top model saudita, che ha debuttato sulla mia passerella nel 2018 a Parigi e che viene da un mondo che si sta orgogliosamente aprendo ai diritti. E Farnoush, che rappresenta invece un mondo parallelo in cui i diritti ad oggi sono negati.”

Antonio Grimaldi Couture SS23 “Libertà e Passione”

L’ispirazione per la collezione Couture SS23 di Antonio Grimaldi arriva anche dalla Carmen di George Bizet.  Una donna anticonformista, una zingara fatale e spavalda, capace di vivere una storia d’amore degna di un’eroina delle tragedie classiche. “L’amour est un oiseau rebelle”, come recitano i versi di Bizet nella sua Habanera. Un amore che nasce, cresce e muore in cuori ardenti e impetuosi, che vede Carmen, una zingara bellissima e passionale, innamorata della libertà e dell’indipendenza, morire dopo aver sedotto Josè e averlo abbandonato per seguire un altro uomo.

I capi con balze, volants, pois e frange

La collezione, che conta un totale di 25 outfit, si divide in 3 linee principali: jumpsuit, minidress e abiti da gran sera. I primi, da utilizzare come abiti da giorno e da cocktail, sono caratterizzati dalla vita alta e strutturati con ampie spalle la cui sagoma ricorda il bolero. Mentre i minidress si presentano con una linea a trapezio che lascia nude le spalle e maniche voluminose. Tuttavia, a predominare sono gli abiti da gran sera, dalle linee scultoree e allo stesso tempo sensuali, caratterizzate da silhouette strizzate in vita fino al ginocchio e che esplodono in balze voluminose.

Proprio le balze e i volants sono uno dei leit motiv di questa collezione. Di dimensioni giganti o ridotte, i volant diventano scultorei, si ripetono a strati, nelle maniche, nel retro delle silhouette.  Applicati con grande maestria sulle gonne, donano volume o si sviluppano in vita come una grande baschina.

Altro tema ricorrente: i pois, in versione micro e macro, di vinile o di cristalli, applicati o ricamati a filo, cuciti a mano sulle velette o tridimensionali che sembrano fuoriuscire dai capi come degli spuntoni. E ancora le frange, che ritornano in tanti outfit e che sommergono gli abiti e cadono lunghe sulla vita. La palette colori si tinge di passione e vitalità. Oltre ai bianchi e ai neri, a spiccare è il Viva Magenta (colore del 2023 individuato dal Pantone Color Institute), insieme a tinte vibranti e audaci che vanno dai rosa chiari e shocking fino ai toni dei rossi, quasi fosse una vivace Lipstick Palette.

I tessuti e gli accessori della collezione

Il tessuto principe di questa collezione è il Radzmir, tessuto di seta pesante con armatura a saia, che si accompagna a tessuti, già cari alla Maison, come il cady, il taffetà moiré, il faille: tutti doppiati e rinforzati con la tundra di seta per dare corpo a tutta la struttura dell’abito. Completano i look i guanti ricamati con cristalli, con ricami a filo, su tulle in pendant con l’abito e velette copricapo che incorniciano il volto.

Articoli correlati

Genny, la Cruise Primavera/Estate 2023 è un viaggio nello splendore di Sunset Boulevard

Redazione Moda

Kenzo, la prima capsule collection firmata dal nuovo direttore creativo Nigo

Redazione Moda

Intimissimi lancia la sua prima collezione green e sostiene Treedom

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento