Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Maison Margiela torna a sfilare in calendario a Parigi con la collezione Co-Ed 2023

Maison Margiela, la sfilata Co-Ed 2023
Maison Margiela ha chiuso con la sua sfilata Co-Ed 2023 la Paris Fashion Week. La narrazione riprende da dove si era interrotta quella di Cinema Inferno, la precedente collezione Artisanal 2022, ossia la leggenda gothic degli sfortunati amanti Count and Hen

Maison Margiela è tornata a sfilare in calendario alla Paris Fashion Week, dove ha presentato la sua collezione Co-Ed 2023. La passerella spoglia e luminosa è stata allestita al quinto piano della sede di Place des États-Unis, quartier generalle della maison. Dopo il fashion show, gli spettatori sono stati invitati sul tetto dell’edificio. Qui era posizionato un gigantesco cartellone pubblicitario, dove le immagini catturate da Britt Lloyd e sviluppate da John Galliano in collaborazione con Nick Knight, mostravano gli abiti della collezione in movimento. Tra le celebrities in front row Kylie Jenner, Naomi Campbell, la cantante Noah Cyrus, sorella di Miley e il cantautore Moses Sumney.

Lasciando la sede di Maison Margiela, inoltre, i presenti hanno potuto rivivere la collezione Co-Ed 2023 immergendosi nel backstage in un epilogo cinematografico girato da Willy Vanderperre e proiettato nella hall. La sfilata è stata trasmessa anche in live streaming sui canali digitali della maison, che nel 2014 ha nominato Direttore Creativo il designer britannico John Galliano.

Maison Margiela, la sfilata Co-Ed 2023
Kylie Jenner alla sfilata Maison Margiela Co-ed 2023 – Photo Credits: courtesy of MM/Cris Fragkou©

Maison Margiela, la collezione Co-Ed 2023

I materiali della collezione Co-Ed 2023 di Maison Margiela sono creati in collaborazione con Pendleton, la storica azienda tessile americana nota per le sue coperte e i vestiti di lana. E i plaid di lana compaiono infatti in camicie, cardigan, pagliaccetti e nei dettagli di capispalla. E persino negli abiti da cerimonia con taglio Rorschach realizzati in lana, cotone, tela e raso di cotone. Nella collezione Co-Ed 2023 di Maison Margiela anche cappotti, con preziose lavorazioni in gazar di seta e broccato lamé, e caban floreali in neoprene. I pagliaccetti sono costruiti con materiali delicati come chiffon di seta, tulle di nylon e lamé.

Gli abiti da sera, alcuni impreziositi da paillettes, sono strutturati in tulle, seta, organza di seta, velluto, rete e pizzo. La maglieria di lana è adornata da decorazioni di catene. Gli elementi di base – reggiseni a punta, mutandine e pantaloncini – sono forgiati in lattice e si affiancano a collant intrecciati in rete. I fascinator hat, ossia i cappelli da cerimonia, sono realizzati con sacchetti della spazzatura e tulle. Nella collezione Co-Ed 2023 di Maison Margiela anche pezzi vintage riproposti con l’etichetta Maison Margiela di Recicla, come i cappelli da cadetto con l’iconico Topolino e le t-shirt abbinate.

Maison Margiela, la sfilata Co-Ed 2023
Naomi Campbell nel front row della sfilata Maison Margiela Co-ed 2023 – Photo Credits: courtesy of MM/Cris Fragkou©

La palette di colori

La palette cromatica della collezione Co-Ed 2023 di Maison Margiela richiama gli scenari oscuri e poetici della precedente collezione Cinema Inferno – la storia originale di Count and Hen. La tavolozza si basa su nero, mogano, grigio, argento, oro, beige, avorio e bianco. Ma non solo, nella collezione troviamo anche colori come il rosso rubino, l’eau de nile e il rosa cipria. Il rosa sorbetto, l’arancio, il turchese e il salvia richiamano invece i colori della danza. Gli accessori sono in colori pastello come peonia, vert d’eau, melone e glicine.

Articoli correlati

Burberry, la collezione Primavera/Estate 2022 dedicata all’istinto animale

Redazione Moda

Viktor&Rolf, per l’Haute Couture nove capi che rileggono l’outfit “da casa”

Redazione

Valentino, l’Haute Couture sfilerà dalle Gaggiandre dell’Arsenale di Venezia

Redazione

Lascia un commento