Wondernet Magazine
Luxury

Kim Kardashian ha acquistato uno dei gioielli più amati da Lady Diana

Kim Kardashian e la croce di Attallah: il gioiello di Lady D
Kim Kardashian, regina dei social e dei reality, non ne sbaglia una. L’ultima sua mossa strategica è stata acquistare uno dei gioielli più amati da Lady D, la croce di Attallah. L’influencer americana ha acquistato a un’asta di Sotheby’s Londra il gioiello a forma di croce appartenente a Diana

La nota influencer e musa di stilisti di moda si è presentata all’asta di Sotheby’s per aggiudicarsi il prezioso gioiello tanto amato dalla principessa Diana. Si tratta della croce di Attallah, un ciondolo stile gotico disegnato dalla maison Gerrard. Scopriamo insieme a quale prezzo Kim Kardashian si è aggiudicata il famoso gioiello, amatissimo da Lady D.

Kim Kardashian e il gioiello amato da Lady D: la croce di Attallah

La croce di Attallah, amatissima da Lady D, fu disegnata dal gioielliere della Corona Garrard. Il prezioso gioiello faceva parte della vendita annuale di Sotheby’s Royal and Noble Sale, oggetti appartenuti alla nobiltà, all’asta dal 6 al 18 gennaio 2023. Kim Kardashian si è aggiudicata la croce di Attallah per 163,8 mila sterline (pari a 186,71 mila euro), oltre il doppio della sua stima pre-asta.

Kim Kardashian e la croce di Attallah: il gioiello di Lady D

Il prezioso ciondolo stile gotico degli anni ’20 è in oro, argento, ametista e diamanti ed era uno dei gioielli più amati da Lady D. La principessa la indossava soprattutto in occasioni private, ma fu durante un gala di beneficenza tenutosi il 27 ottobre 1987 che la indossò per la prima volta. Appesa a una lunga collana di perle, Diana scelse un abito in velluto bicolore (nero e vinaccia), di ispirazione elisabettiana, creazione di Catherine Walker. Secondo quanto dichiarato dai proprietari del gioiello, dopo Lady D nessuno più la collana di Attallah.

La preziosa croce di Attallah

La “croce di Attallah”, prende il nome del suo ex proprietario, il defunto Naim Attallah (Commander of the Order of the British Empire), al tempo amministratore delegato della casa orafa Asprey & Garrard. Il pendente, una croce che misura circa 136 x 95 mm, è in oro, argento, diamanti tondi e ametiste quadrate ed è stimata fra le 80.000 e le 120.000 sterline. Il peso complessivo dei brillanti si aggira intorno ai 5,25 carati.

Kim Kardashian e la croce di Attallah: il gioiello di Lady D

L’insolito ciondolo simboleggia la crescente sicurezza della principessa nelle sue scelte sartoriali e di gioielleria, in quel particolare momento della sua vita, negli anni ’80. Infatti, da quando Lady D indossò la croce di Attallah mise fine allo stile più romantico e bon ton che l’aveva caratterizzata in quegli anni per abbracciarne uno più personale e alla moda.

La principessa Diana e mio padre erano amici e ricordo che lei veniva spesso a trovarlo nello storico negozio Garrard di Regent street, dove si trovava il suo ufficio, e in diverse occasioni gli chiedeva in prestito il ciondolo: le piaceva molto”, ha raccontato Ramsay Attallah, l’ultimo proprietario del gioiello. Ora, questo prezioso ricordo della vita di Lady D, appartiene alla star del momento Kim Kardashian.

Articoli correlati

Giorgio Armani, la collezione di Alta Gioielleria ispirata a Giuseppina Bonaparte

Chiara Sorice

Vuitton, la campagna per la nuova collezione di gioielli LV Volt con Alicia Vikander e Jin Chen

Redazione Moda

Chanel, la collezione di gioielli per celebrare i 100 anni della fragranza N° 5

Redazione Moda

Lascia un commento