Wondernet Magazine
Serie TV

Tre serie TV sulla moda, da vedere e rivedere tutte d’un fiato

L’universo della moda e quello delle fiction si fondono dando vita a tre diverse ed imperdibili serie TV sul fashion system da non perdere

Cosa hanno in comune Ugly Betty, The Bold Type, Made in Italy? Sono tutte serie TV il cui il tema principale è la moda.

La moda vista come specchio e rappresentazione della società, la moda come passione, la moda come professione all’interno di una redazione 

Ugly Betty, una delle prime serie TV con protagonista la moda

Serie tv americana del 2006, Ugly Betty è senza dubbio una serie moderna che può esser vista ed apprezzata ancora oggi. Prima di internet, dei social, la moda dettava tendenza attraverso le riviste, come “Mode” rivista dove viene assunta la giovane ed impacciata Betty Suarez. La serie tratte le vicende e la sopravvivenza all’interno della redazione della rivista patinata per una giovane che col mondo della moda ben poco a che spartire.

Tre serie TV sulla moda da guardare e riguardare

Fra mille peripezie, dispetti dei colleghi Betty , interpretata dalla giovane attrice America Ferrera, rappresenterà il sogno americano, il cui lieto fine è quasi scontato. Infatti da assistente di Daniel Meade la crescita personale e professionale di Betty è come quella di un protagonista di un romanzo di formazione, da scoprire episodio dopo episodio. Ma come ogni protagonista degno di nota ci sarà un’antagonista: Wilhelmina Slater. La perfida antagonista di Betty vuole prendere a tutti i costi la guida del giornale. Ossessionata da moda e botox, il suo personaggio è magistralmente interpretato da Vanessa Williams.  La serie composta da quattro stagioni e terminata nel 2010, è disponibile su Disney + e in formato DVD.

The Bold type, ragazze audaci nel mondo della moda

La serie TV americana ispirata alla carriera dell’ex direttrice di Cosmopolitan, Joanna Coles. Siamo nei giorni attuali, il mercato editoriale è cambiato, la moda viaggia sui social come le nostre vite del resto. Oggi per i millennials (e non solo) c’è una serie TV che parla di moda: The Bold Type. La fiction ha debuttato a giugno 2017 su Freeform, ottenendo subito un ottimo riscontro. Il successo è arrivato al punto di far giungere alla quarta stagione alla serie.

Tre serie TV sulla moda da guardare e riguardare

Il fashion system e la modaiola città di New York sono lo sfondo che ruota attorno alle vicende delle tre protagoniste: Jane Sloan (Katie Stevens), Kat Edison(Aisha Dee)e SuttonBrady (MeghannFahy). Colleghe ma prima di tutto amiche, le tre giovani ragazze lavorano per un’importante rivista di moda e lifestyle, Scarlett. Jane è una scrittrice,  Kate è manager del dipartimento social, e Sutton è un’assistente stylist.

Tre serie TV sulla moda da guardare e riguardare

Fra shooting fotografici, interviste importanti e campagne social, le vicende delle tre protagoniste si intensificano e intrecciano. Le tre amiche e colleghe condividono ogni momento insieme e questo raccontarsi avviene in un luogo diventato simbolo puntata dopo puntata: il guardaroba della rivista. Infatti, fra scarpe supercool, abiti griffati, le tre amiche si riuniscono nella stanza guardaroba di Scarlet per condividere i loro drammi e momenti esilaranti. La serie è disponibile su Netflix e su Amazon Prime Video, in attesa della quinta ed ultima stagione.

Made in Italy, la miniserie sulla storia della moda italiana 

Anche in Italia è andata in onda una ben fatta serie TV sulla moda: Made in Italy. Ambientata negli anni ‘70 la miniserie ripercorre gli inizi e le carriere di grandi nomi della moda italiana attraverso gli occhi della protagonista Irene Mastrangelo, interpretato da Greta Ferro.

"Made in Italy": su Canale 5, la fiction che racconta la nascita della moda a Milano
“Made in Italy”, la fiction che racconta la nascita della moda a Milano

Siamo nel 1974 è la giovane studentessa viene assunta come praticante giornalista presso la rivista di moda “Appeal”. Anche per lei l’impatto con il sistema moda sarà all’inizio difficile, ma con passione e tenacia la protagonista saprà farsi strada nel giornalismo di moda. Ogni episodio ha come protagonista un nome del prêt-àporter italiano, da Giorgio Armani a Gianni Versace, Krizia e molti altri ancora. Mentore della protagonista, è Rita Pansini, interpretata da Margherita Buy, nei panni di una Miranda Priesteley all’italiana. La serie del 2019 è composta da una sola stagione da assaporare su Amazon Prime Video.

Articoli correlati

Ayrton Senna, la storia della sua vita sarà una serie Netflix in otto puntate

Redazione

“Social Distance”: dall’autrice di “Orange is the New Black” la serie Netflix che racconterà la quarantena

Giusy Dente

Emmy 2021, “The Crown” e “The Mandalorian” in testa alle nomination

Redazione

Lascia un commento