Wondernet Magazine
MODA

Save The Duck al fianco di Save the Children in occasione del Green Friday 2021

Save The Duck sostiene Save the Children per il Green Friday 2021
Il brand italiano 100% animal-free supporta Save the Children e i bambini vulnerabili in Afghanistan. Anche in Italia e negli USA, dal 26 al 30 novembre, per ogni giacca venduta una viene donata a un centro per rifugiati 

Save The Duck, brand specializzato nell’outwear 100% animal-free, decide di affiancare e sostenere ancora una volta Save the Children. La nota Organizzazione da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro. 

Il conflitto armato scoppiato in Afghanistan lo scorso agosto ha posto molte famiglie e soggetti fragili ancora più a rischio. È per questo che in occasione del Green Friday, versione etica del celebre appuntamento dedicato allo shopping, l’azienda italiana ha deciso di contribuire alla realizzazione di un progetto umanitario in Afghanistan, nelle province settentrionali di Faryab e Jawzjan.

Save The Duck sostiene Save the Children per il Green Friday 2021

Save The Duck supporta Save the Children e i bambini afghani

Tale progetto è volto a supportare i bambini e le loro famiglie nell’accesso ai servizi di salute e nutrizione. Inoltre, vuole dare loro i mezzi per proteggersi dal freddo nel periodo invernale. A partire da venerdì 26 novembre e fino al 30 novembre, per ogni giacca acquistata nei flagship store e sul sito Save The Duck un’altra verrà donata a un centro per rifugiati in Italia e negli Stati Uniti.

Save The Duck sostiene Save the Children per il Green Friday 2021

Aiutando Save the Children, Save The Duck si dimostra ancora una volta un’azienda non solo attenta alla salute del nostro Pianeta ma anche alle persone che lo abitano. Uno scopo che viene perseguito sostenendo la ONG che da sempre presta cure e assistenza dove c’è più bisogno.

Da venerdì 26 novembre negli store e sul sito Save The Duck sarà possibile sostenere il progetto a favore di Save the Children. Tutelando i bambini tuteleremo il nostro futuro.

Articoli correlati

Carlo Pignatelli, la co-lab con sartoria sociale Colori Vivi per aiutare donne in difficoltà

Paola Pulvirenti

Simone Rocha sarà la prossima guest designer di Jean Paul Gaultier

Redazione Moda

Antonio Marras, la collezione Resort 2024 ispirata a Caprera e alla vela

Redazione Moda

Lascia un commento