Wondernet Magazine
Design

4 idee per creare il tuo ufficio perfetto a casa

Come allestire in casa uno spazio perfetto per lo smart working? Ecco 4 utili suggerimenti per sentirti a tuo agio nel tuo office corner domestico

A caccia di idee per realizzare il tuo ufficio a casa? Il concetto di abitazione si è evoluto nell’ultimo periodo. Non più solo luogo in cui mangiare e riposare. Complice l’arrivo della fibra ottica e l’evoluzione delle tecnologie informatiche, le professioni da remoto sono in aumento.

È sufficiente avere un PC e una connessione a Internet per poter lavorare a pieno regime. La pandemia ha poi accelerato la corsa al digitale, trasformando molti dipendenti in smart worker alle prese con mail e video conferenze. Cosa serve per arredare il tuo ufficio a casa? Ecco 4 consigli per farlo.

Ufficio a casa, 4 idee perfette per realizzarlo

1. Considerare lo spazio a disposizione

La prima domanda da farti è: dove realizzare l’ufficio in casa? Disporre di una stanza isolata è il massimo. Non sempre però le nostre abitazioni sono tanto grandi da permettere di dedicare un intero ambiente a spazio lavoro. In questo caso, si può scegliere la zona più tranquilla di casa e adibirla a mini workspace. Piccoli accorgimenti possono permetterci di separarla dal resto dell’abitazione. Ad esempio, puoi usare usa libreria per creare una parete, oppure delle piante per stabilire un confine verde.

Ufficio a casa, 4 idee perfette per realizzarlo

2. Qual è la sedia giusta per l’ufficio a casa?

La sedia è la regina del tuo office corner. Su di lei cadono gli occhi quando ci si avvicina alla tua postazione. Ma non si tratta solo di estetica. Lo sa bene la nostra schiena dopo alcune ore di lavoro al PC: la zona lombare comincia a far male, per non parlare di collo e polsi. La soluzione è scegliere sedie da scrivania ergonomiche, robuste e solide, con schienale alto, per un comfort che dura un’intera giornata. Il supporto lombare deve essere regolabile in altezza e profondità per consentirti di assumere la corretta postura mentre lavori.

Ufficio a casa, 4 idee perfette per realizzarlo

3. Scegliere la scrivania più adatta

La scrivania è il palcoscenico dove debutta ogni giorno il nostro lavoro. Deve essere abbastanza spaziosa da ospitare PC e mouse pad, e all’occorrenza anche post-it e quaderni. Puoi optare per una scrivania porta computer con ripiano estraibile per la tastiera. La presenza di cassetti è molto utile per conservare articoli di cancelleria, quaderni e fatture. E il materiale? La scelta è vasta. Esiste il legno rovere o il noce o ancora una struttura in ferro. Se la sedia è la regina del tuo ufficio a casa, la scrivania sarà il suo fidato cavaliere.

4. L’importanza della luce per lavorare bene

La luce è l’apostrofo arcobaleno tra le parole “t’osservo”. Una corretta illuminazione è essenziale per vederci bene e quindi per lavorare senza affaticare la vista. Lo schermo dei nostri device è riflettente. Bisogna quindi stare attenti che la luce non lo colpisca direttamente, col rischio di distinguere poco chiaramente immagini e testi sul monitor. Ideale è avere un punto luce centrale col lampadario e una piantana. Non dimenticare la lampada da scrivania. Se disponi di balcone o finestra, la luce naturale è perfetta per illuminare la tua postazione.

Articoli correlati

Karismatisk, la collezione Ikea in collaborazione con l’iconica designer britannica Zandra Rhodes

Redazione

Japandi, lo stile di tendenza che nasce dal connubio tra design giapponese e minimalismo scandinavo

Valeria Torchio

Da Chanel a Versace, da Pierre Cardin a Fendi: le 6 case più iconiche dei grandi della Moda

Valeria Torchio

Lascia un commento