Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Cameron Diaz, il compleanno di una delle stelle più amate di Hollywood

Cameron Diaz compleanno 49 anni
Cameron Diaz oggi spegne 49 candeline. Per festeggiarla, ripercorriamo insieme la carriera di una delle stelle più amate di Hollywood.

Ormai sono un po’ di anni che non la vediamo sul grande schermo, ma Cameron Diaz rimane una delle stelle più amate di Hollywood. Nel 2018 l’attrice ha annunciato il suo ritiro dal mondo del cinema per dedicarsi alla sua famiglia, suo marito Benji Radden e la piccola Raddix, nata nel dicembre 2019.

Con la solarità ereditata dal padre, di origine cubana, e i grandi occhi azzurri e capelli super biondi presi dalla mamma di origine tedesca, è una delle attrici più amate di Hollywood.

Gli esordi: da giovane modella a star di Hollywood

Cameron Diaz è nata a San Diego il 30 agosto 1972 ed oggi spegne 49 candeline. Fisico statuario e sorriso irresistibile, a 16 anni Cameron debutta come modella. Conosce un fotografo che nel giro di una settimana le procura un contratto con la celebre agenzia di modelle Élite e inizia a girare il mondo, vivendo per cinque anni tra Giappone, Australia, Messico, Marocco e Francia. Appare in pubblicità di nomi molto noti quali Nivea, Coca-Cola, Calvin Klein e Levis. Nel 1990 è comparsa poi sulla copertina delle prestigiose riviste Mademoiselle e Seventeen.

Cameron Diaz 49 anni

Dopo alcune audizioni andate male, nel 1994 riesce ad ottenere una parte nel film “The Mask – Da Zero a Mito” con Jim Carrey. La sua interpretazione di Tina Carlyle, la pupa del boss di turno, è stata indimenticabile ed ha rappresentato un trampolino di lancio per la sua carriera. Nei tre anni successivi recita infatti in altre produzioni indipendenti come “Una cena quasi perfetta” e “Due mariti per un matrimonio”.

Tutti pazzi per … Cameron Diaz !

Cameron Diaz 49 anni

Il culmine della sua carriera arriva nel 1998 con “Tutti pazzi per Mary”, pellicola dei fratelli Farrelly per cui ha vinto l’Mtv Movie Award. Da lì, ha lavorato in film importanti, commedie di successo, e come doppiatrice.La ricordiamo nel noir di Peter Berg “Cose molto cattive”, nel 1999 poi in “Essere John Malkovich”, con la quale si aggiudica la seconda nomination ai Golden Globe. Successivamente lavora accanto ad Al Pacino, nel film “Ogni maledetta domenica” di Oliver Stone.

L’addio alla recitazione

Il suo ultimo film “Annie – La felicità è contagiosa” è uscito nel 2014, quando ha preso l’importante decisione di dire addio alla recitazione. Il suo ritiro dalle scene è stato ufficializzato due anni fa per dedicarsi a pieno alla sua famiglia. Nel 2015 ha sposato il compagno, il musicista Benji Madden, con il quale ha avuto la sua prima figlia Raddix.

 

Articoli correlati

Sara Gama: la Capitana della Nazionale e della Juventus Woman diventa un cartoon

Laura Saltari

Valentino Rossi, la vittoria più bella: la fidanzata Francesca Sofia è incinta

Redazione

Nadja Swarovski premiata “Business Leader of the Year” ai Positive Luxury Awards 2020

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento