Wondernet Magazine
MODA

Mario Caraceni: addio al sarto di Calvin Klein, Ralph Lauren, Karl Lagerfeld

Mario Caraceni, addio allo storico sarto
Si è spento all’età di 95 anni Mario Caraceni, il sarto che ha vestito i più grandi come Calvin Klein, Ralph Lauren, Karl Lagerfeld. Era a Milano dagli anni ’40

Si è spento all’età di 95 anni Mario Caraceni, il famosissimo sarto milanese che ha vestito i più grandi come Calvin Klein, Gianfranco Ferré, Ralph Lauren e Karl Lagerfeld. Ma anche varie personalità come Eugenio Montale, Mike Bongiorno, i Moratti, la famiglia Agnelli, Marco Tronchetti Provera. Tutti nomi di altissimo livello che, nel corso degli anni, sono stati vestiti dalla storica sartoria Caraceni nell’iconica via Fatebenefratelli, aperta nel 1946.

L’atelier è stato fondato da Augusto, padre di Mario, che sin da giovane insieme ai suoi fratelli apprende l’arte sartoriale dal genitore Tommaso. Caraceni era malato da tempo, aveva un tumore che non gli ha lasciato scampo. Cavaliere della Repubblica, membro dell’Accademia dei Sartori, della Camera europea dell’Alta Sartoria, aveva frequentato le scuole in Francia, apprendendo il mestiere dal padre, sarto anche lui.

Mario Caraceni, addio allo storico sarto

La sartoria di Mario Caraceni

Mario Caraceni è arrivato a Milano nel 1946, cominciando la sua sfavillante carriera che l’ha portato a essere uno dei sarti più apprezzati in Italia. E come ha scritto la famiglia Caraceni in un post di cordoglio:« È con grande dispiacere che annunciamo la morte del professor Mario Caraceni. È stato un vero Maestro, ha scritto la storia della sartoria italiana in tutto il mondo. Abbiamo perso un padre, un nonno, ma soprattutto un vero gentiluomo. I suoi insegnamenti sono l’eredità che conserveremo per sempre».

Mario Caraceni, addio allo storico sarto

Adesso che Caraceni è morto, la sartoria non cambierà sede. Ma rimarrà lì in via Fatebenefratelli nel cuore di Brera, a onorare la memoria del sarto. Proprio come ha rivelato ancora la sua famiglia: «La nostra tradizione e le nostre radici di famiglia sono salde qui e vogliamo che continuino a crescere. Era il più grande desiderio di Mario e quello che non disattenderemo». Caraceni infine aveva sempre motivato anche i giovani, prestandosi come docente, a intraprendere il mestiere del sarto, un lavoro molto difficile e complesso, che è, ancora oggi, il vero cuore dell’artigianalità italiana. Addio al gentiluomo della sartoria italiana!

Articoli correlati

“Let’s change”: la nuova collezione di H&M ecosostenibile e a basso impatto ambientale

Giusy Dente

La campagna Jil Sander Autunno/Inverno 2021 negli scatti del leggendario Joel Meyerowitz

Redazione Moda

“Green Snake”, Judy Zhang presenta in un video la collezione Autunno Inverno 2020-21

Redazione

Lascia un commento