Wondernet Magazine
Design

In vendita a Stresa il Castello di Gianfranco Ferrè, dimora storica sul Lago Maggiore

Gianfranco Ferré, in vendita il suo Castello a Stresa
La storica dimora Ottocentesca a Stresa, dichiarata “bene culturale” dal Ministero, nel portfolio di Italy Sotheby’s International Realty 

Il “Castello di Gianfranco Ferré” a Stresa, noto anche come “Castellotto” per l’estetica medievaleggiante e le proporzioni maestose, è una dimora di grande impatto che vanta una posizione privilegiata e dominante sul Lago Maggiore, pur restando discreta.

La proprietà Ottocentesca, nel portfolio di Italy Sotheby’s International Realty, leader nel settore immobiliare di lusso, è appartenuta al celebre stilista Gianfranco Ferré. 

In vendita la villa Ottocentesca di Gianfranco Ferré

Gianfranco Ferré, uno dei più grandi esponenti del Made in Italy, scomparso nel 2007, ricorda così il Castello in un’intervista dell’agosto 1997: “Ho scoperto questa casa per una coincidenza: apparteneva alla famiglia Balbo, costruita nel 1830 ma da tempo giaceva in rovina. Per restituirle un’anima le ho dedicato quindici anni e tanto amore. L’ho vestita come una donna libera, romantica come si può esserlo nel duemila: né pizzi né trine. Una donna senza età…”

Gianfranco Ferré, in vendita il suo Castello a Stresa
Photo Credits: Italy Sotheby’s International Realty©

Riconosciuta come una delle più belle ville del Lago Maggiore, fu acquistata da Gianfranco Ferré come dimora di rappresentanza per la sua clientela internazionale. A causa della sua morte, nel 2007, lo stilista non riuscì a portare a termine il progetto di farne un Relais au Lac di prima categoria. Il “Castellotto”, passato di proprietà nel 2009, è stato comunque nel frattempo dichiarato “bene culturale” dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Gianfranco Ferré, in vendita il suo Castello a Stresa
Photo Credits: Italy Sotheby’s International Realty©

Un castello di oltre 600 metri quadri con due spiagge private

Il complesso immobiliare, incorniciato da un parco di 12.000 mq composto per la maggior parte da piante secolari e impreziosito dalla presenza di ruscelli spontanei, comprende due spiagge private di 260 mq e tre architetture con un affaccio mozzafiato sul Lago Maggiore: il castello, la dependance e un cottage di 120 mq.

Gianfranco Ferré, in vendita il suo Castello a Stresa
Photo Credits: Italy Sotheby’s International Realty©

L’elegante castello, di 613 mq, si sviluppa su tre piani fuori terra e un seminterrato e presenta una pianta regolare e simmetrica con due torrette angolari circolari e torre quadrata centrale. Al piano interrato ci sono i locali di servizio e due cantine. Il piano terra, cui si accede dal portone principale, accoglie, dopo l’ampio ingresso con una scenografica scala in marmo bianco Carrara, tre ampi locali, un servizio e l’ascensore che collega i piani principali. Al primo piano si trovano cinque locali, due bagni e un grande balcone sulla facciata orientata verso il Lago Maggiore. Al secondo è presente un locale open space e un altro vano più piccolo. La torretta ospita altre due stanze, certamente le più panoramiche. 

Gianfranco Ferré, in vendita il suo Castello a Stresa
Photo Credits: Italy Sotheby’s International Realty©

La dependance, di 204 mq e disposta su due livelli, è composta al piano terra da cucina abitabile, soggiorno e ripostiglio. Il primo piano da due camere. 

Il “Castellotto” rappresenta una proposta esclusiva anche per il contesto paesaggistico senza pari in cui è situato, grazie all’affaccio sul Lago Maggiore e su Stresa, una delle più belle località turistiche del Nord Italia.  

Articoli correlati

Futon, il letto giapponese dal design unico e dalle mille proprietà benefiche

Redazione

Riapre il MoMA di New York in una veste completamente rinnovata

Michelle Scalzo

Mango lancia la nuova linea per la casa: tessuti e oggetti d’arredamento dallo stile mediterraneo

Roberta Savona

Lascia un commento