Wondernet Magazine
Cinema

A Renato Pozzetto il Nastro d’Argento Speciale per “Lei mi parla ancora”

A Renato Pozzetto un Nastro d'Argento speciale
Nastro d’Argento speciale dei Giornalisti Cinematografici a Renato Pozzetto per l’intensa interpretazione del film di Pupi Avati, “Lei mi parla ancora”. Il premio celebra anche il ritorno al cinema dell’attore, a quasi mezzo secolo dal suo debutto.

Renato Pozzetto riceverà uno speciale Nastro d’Argento per la sua interpretazione da protagonista in Lei mi parla ancora”, l’ultimo film di Pupi Avati tratto dall’autobiografia del poeta Giuseppe “Nino” Sgarbi.

“Dopo tanti anni di comicità, Pozzetto, con un talento drammatico inedito negli anni mai rivelato, ci ha fatto scoprire un’altra gamma di sfumature del suo essere attore, con un’interpretazione intensa e sorprendente”. Questo il commento di Laura Delli Colli, presidente dei Giornalisti Cinematografici.

“Lei mi parla ancora”, Renato Pozzetto in una storia d’amore immortale

Nato nel 1946, quest’anno il Premio Nastri d’argento celebra il suo 75° anniversario. 75 come i film interpretati da Renato Pozzetto durante la sua lunga carriera, quasi tutte commedie. Una delle poche eccezioni è proprio “Lei mi parla ancora”, diretto Pupi Avati. Nel film Pozzetto interpreta un farmacista ottantenne che perde la moglie (Stefania Sandrelli). L’attore riesce a costruire un personaggio tenero e commovente, coerente e lucido.

A Renato Pozzetto un Nastro d'Argento speciale

Un riconoscimento che cade a quasi cinquant’anni dal Nastro d’Argento legato al suo primo successo sullo schermo, nel 1972, come miglior esordiente in “Per amare Ofelia” di Flavio Mogherini. Il successo di pubblico e la popolarità hanno superato i riconoscimenti della critica: lo stesso attore non ha nascosto una punta di delusione per il mancato David di Donatello. Renato Pozzetto, uno dei caposcuola del cabaret italiano, è amato da almeno tre generazioni diverse. Nel 1964 ha fondato con Cochi Ponzoni il celebre duo “Cochi e Renato”, che ha fatto la storia del cabaret e della tv.

Il 26 giugno la cerimonia di premiazione dei Nastri d’Argento 2021

I Giornalisti Cinematografici hanno inoltre già annunciato l’assegnazione di un Nastro d’Argento 2021 a Gianfranco Rosi per “Notturno” e a Luca Guadagnino per “Salvatore – Shoemaker of Dreams”.

Tutti gli altri candidati saranno annunciati mercoledì 26 maggio alle 11:30. La serata di premiazione dei Nastri d’Argento è prevista il prossimo 26 giugno.

 

 

 

Articoli correlati

Prada realizza i costumi per il film dedicato a Billie Holiday del regista Lee Daniels

Valeria Torchio

Elio Germano a “Che Tempo che Fa” porta l’Orso d’Argento e annuncia l’uscita di “Volevo Nascondermi”

Redazione

“Cambio tutto!”, il film con Valentina Lodovini in esclusiva su Prime Video: com’è essere donna oggi

Giusy Dente

Lascia un commento