Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Can Yaman scomparso da Instagram: attacco hacker o scelta dell’attore?

L’account Instagram di Can Yaman risulta essere inattivo. L’attore lo ha eliminato oppure è vittima di un attacco hacker? Sono migliaia i follower del sex symbol di Daydreamer che in queste ore si stanno chiedendo come sia accaduto.

Da ieri sera Can Yaman è scomparso da Instagram. Non è la prima volta che l’attore cancella un suo account: nei mesi scorsi aveva infatti deciso di disattivare il suo profilo Twitter, e non l’ha più riaperto. Ci si chiede quindi se il fatto che l’attore sia sparito da Instagram sia una scelta volontaria, e se così fosse, quali sarebbero i motivi che lo avrebbero indotto a farlo.

Nel frattempo, tutte le sue fan in tutto il mondo sono in ansia. L’attore turco è ormai da mesi al centro di critiche e polemiche a causa della sua storia d’amore con la conduttrice sportiva Diletta Leotta.

 

Can Yaman ha chiuso Instagram o è vittima di un attacco hacker?

Can Yaman ha più volte manifestato fastidio per l’accadimento dimostrato dalle sue fan in merito alla sua vita privata con Diletta Leotta, tant’è che tempo fa ha pubblicato un tweet con scritto “Fatti miei, punto” e poi ha cancellato il suo account. Pochi giorni fa ha poi disattivato anche i commenti Instagram, ed ora è sparito il suo profilo.
In questo momento non abbiamo notizie ufficiali, ma è probabile che l’attore abbia deciso di prendersi un ulteriore pausa dai social in seguito alle numerose critiche ricevute negli ultimi giorni. La storia tra Can Yaman e Diletta Leotta ha creato fin da subito scalpore e i due sono diventati ormai bersagli da parte di haters.
Un’altra ipotesi è che l’attore sia stato vittima di un attacco hacker. Attualmente né Diletta Leotta né Can Yaman si sono espressi sulla scomparsa del profilo Instagram… aspettiamo gli ulteriori sviluppi della vicenda.

Articoli correlati

Chiara Ferragni, polemica social per il jet privato per andare in Puglia

Camilla Di Spirito

Cate Blanchett, presidente di giuria a Venezia77:  «Stare qui sembra un miracolo» 

Redazione

Vasco Rossi dagli USA difende l’Italia: «Qui pochi casi perché un tampone costa 3.200 dollari»

Laura Saltari

Lascia un commento