Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Regé Jean Page: ecco dove vederlo ora che non è più nel cast di Bridgerton

Regé Jean Page, dove vederlo ora che non è più in Bridgerton
Dove vedere la star di Bridgerton, che sul suo account Instagram conta 5 milioni e mezzo di followers, e che non sarà nella seconda stagione della serie Netflix.

Regé Jean Page è sicuramente uno degli attori più popolari del momento. Il 31enne interprete del duca Simon Basset, che ha fatto innamorare milioni di ragazze in tutto il mondo, non sarà però nel cast della seconda stagione della serie Netflix. L’annuncio ufficiale è arrivato pochi giorni fa, e dal suo profilo Instagram il bel duca di Hastings si è congedato così dai suoi fan: «È stato un vero piacere e un privilegio essere il vostro duca. Far parte di questa famiglia, non solo sullo schermo, ma anche fuori dallo schermo. Il nostro cast, la troupe, i fan eccezionali e incredibilmente creativi e generosi – è andato tutto al di là di qualsiasi cosa avrei potuto immaginare. L’amore è reale e continuerà a crescere».

Un saluto al pubblico di Bridgerton, dunque. Ma la carriera di Regé Jean Page prosegue, e potremo vederlo in altre produzioni.

Dove vedere Regé Jean Page

Su Amazon Prime Video, YouTube e iTunes c’è la serie “For The People” che lo ha fatto conoscere, prodotta da Shondaland come Bridgerton: interpreta il giovane e famoso assistente procuratore degli Stati Uniti Leonard Knox. 

Regé Jean Page, dove vederlo ora che non è più in Bridgerton

Inoltre Regé Jean Page ha appena terminato le riprese del thriller di spionaggio “The Grey Man” dei fratelli Russo, con Ryan Gosling e Chris Evans. Ha interpretato anche un ruolo in “Dungeons & Dragons”, unendosi a un cast che include Chris Pine, Michelle Rodriguez e Justice Smith. L’adattamento cinematografico del popolare gioco di ruolo è scritto e diretto da Jonathan Goldstein e John Francis Daley (“Spider-Man: Homecoming”).

Forse sarà il prossimo James Bond

C’è la possibilità, per tanti fan una speranza, di vederlo nel ruolo del prossimo James Bond. Page infatti, con il successo personale avuto in Bridgerton, è entrato nei rumors secondo cui sarebbe in corsa per interpretare l’agente speciale una volta che Daniel Craig si ritirerà dal ruolo dopo il film “No Time to Die”, la cui uscita è slittata per la pandemia. A dicembre l’attore aveva alimentato le voci con un tweet: «Regency, royalty. Shaken and stirred», un riferimento ai gusti di James Bond in fatto di Martini.

Regé Jean Page, dove vederlo ora che non è più in Bridgerton

Ospite in tv di “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon”,  alla domanda sulla prospettiva di interpretare la famosa spia, Page ha però detto che l’etichetta di Bond è qualcosa spesso applicata agli attori britannici una volta che compaiono in un progetto che decolla nella sfera della cultura pop. «Sono molto, molto contento di avere questa etichetta, ma resta tale».

Page, che secondo il Time è tra i 100 personaggi più influenti, ha ricevuto vari premi in questa stagione. Tra questi, è stato nominato  migliore attore drammatico al NAACP Image. Il premio è attribuito ogni anno dalla National Association for the Advancement of Colored People come riconoscimento per il lavoro svolto da persone di colore nel mondo dell’arte. 

Articoli correlati

Il premier britannico Boris Johnson è diventato padre per la prima volta

Valentina Turci

David Bowie: a quattro anni dalla scomparsa, Panini Comics pubblica la sua biografia a fumetti

Redazione

Rihanna è la cantante donna più ricca d’America nella classifica Forbes

Valentina Turci

Lascia un commento