Wondernet Magazine
MODA

In “The Crown 4” le nozze tra Carlo e Diana: la storia e le curiosità sull’abito da sposa della principessa

L'abito da sposa di Lady Diana, storia e curiosità
È stata rilasciata ieri da Netflix la quarta stagione di The Crown, che vede l’ingresso della principessa Diana. Nell’episodio che fa rivivere il matrimonio tra Lady Diana ed il principe Carlo, vediamo una copia del meraviglioso abito indossato dalla principessa il giorno delle nozze. Ecco qualche curiosità sull’abito da sposa di Lady Di, diventato uno degli abiti più famosi del mondo.

In The Crown 4, tra gli altri look di Lady Di diventati iconici, rivediamo anche l’abito da sposa indossato da Lady Diana Spencer. Il Royal Wedding fu celebrato il 29 luglio 1981 presso la Cattedrale di San Paolo.

L’abito da sposa di Lady Diana, uno dei più celebri al mondo

Realizzato in taffetà di pura seta color avorio, adornato da autentici pizzi antichi e con uno strascico di 7,62 metri, l’abito da sposa di Lady Diana ha un valore stimato  all’epoca di circa 9000 euro.  L’abito era anche decorato con ricami fatti a mano, paillettes, e 10.000 perle.

L’abito da sposa di Lady Diana fu disegnato dalla giovane coppia di stilisti David ed Elizabeth Emanuel. I due designer lo descrissero come “un abito destinato a passare alla storia, ma creato secondo il gusto di Diana“, e “adeguatamente drammatico, al fine di fare una buona impressione“.

Diana aveva personalmente scelto gli Emanuel per la realizzazione del proprio abito da sposa dopo essersi innamorata di una blusa di chiffon che i due stilisti avevano disegnato per il servizio di fotografie ufficiali con Antony Armstrong-Jones.

L'abito da sposa di Lady Diana, storia e curiosità
Emma Corrin interpreta la principessa Diana in The Crown 4

Uno strascico di quasi 8 metri

Per via del lunghissimo strascico del vestito, il padre di Diana trovò alcune difficoltà a farlo entrare nel mezzo con cui avrebbe accompagnato la figlia alla cattedrale, la famosa carrozza di vetro.

Il vestito dovette essere ristretto di 2 taglie in poche settimane

La realizzazione del vestito incontrò non poche difficoltà. Diana, infatti, a causa della sempre crescente pressione mediatica e ai primi sintomi del sospetto rapporto di Carlo con Camilla Parker-Bowles, aveva iniziato a soffrire di violenti attacchi di bulimia. Così la principessa era passata dall’inizialetaglia 46 ad una 42 solo pochi giorni prima del matrimonio.

Anche la sarta era preoccupata della sua repentina perdita di peso e di come l’abito avrebbe potuto non caderle più come doveva.

L'abito da sposa di Lady Diana, storia e curiosità
Lady Diana nel ritratto ufficiale il giorno delle nozze con il principe Carlo

Anche Kate ha voluto i merletti sul suo abito da sposa

La tradizionale tecnica di realizzazione dei merletti di Carrickmacross, adottata nel 1981 per l’abito di Lady Diana, fu in seguito riutilizzata per l’abito indossato da Kate Middleton. In occasione del suo matrimonio con il principe William, Kate si è ispirata per il suo abito da sposa a quello di Lady Diana, a distanza di quarant’anni.

A distanza di decenni, è ancora richiesto dalle future spose

Dopo il matrimonio, furono diverse le future spose che chiesero un abito identico a quello indossato da Lady Diana. Molte anche coloro che invece ispirarono le proprie richieste ad alcuni precisi particolari dell’abito della principessa di Galles. Venivano richieste le maniche a sbuffo, la gonna ampia e i tessuti morbidi al tatto.

Nel 2011, Elizabeth Emanuel ha dichiarato di come ancora riceva richieste per copie dell’abito di Diana. Copie realizzate da altri sarti nel 1981 erano invece disponibili “entro poche ore” dal matrimonio.

L'abito da sposa di Lady Diana, storia e curiosità
L’abito da sposa indossato da Kate Middleton era ispirato a quello di Lady Diana

Sull’abito da sposa di Lady Diana è stato scritto un libro

Nel 2006, gli Emanuel hanno scritto il libro A Dress for Diana. Il volume è stato pubblicato nel marzo 2011, poco prima del Royal Wedding tra  William, duca di Cambridge, e Kate Middleton. Nel libro viene descritta con dovizia di particolari la creazione dell’abito e di tutti i suoi componenti, dalle scarpette al parasole in caso di pioggia, dalle sottogonne al bouquet.

Esposto nella casa d’infanzia di Lady Di, è stato al centro di una mostra

L’abito è stato per molti anni il pezzo forte della mostra itinerante “Diana: A Celebration”. Solitamente rimane però solo il tempo necessario allo svolgimento della mostra. Normalmente è infatti esposto a Northampton, presso la Althorp House, casa d’infanzia di Lady Diana.

Articoli correlati

Valentina Ferragni, la challenge con Chiara Maci e altre influencer per creare i look di Barbie Extra

Paola Pulvirenti

Capodanno Cinese 2020, è l’anno del Topo: la Moda lo celebra con collezioni in edizione limitata

Redazione Moda

Helmut Lang X Anthony Vaccarello: abiti e accessori diventano sculture per Saint Laurent Rive Droite

Manuela Cristiano

Lascia un commento