Wondernet Magazine
NEWS

Ritrovato il corpo di Naya Rivera: l’attrice di Glee è annegata nel lago

Naya Rivera scomparsa nelle acque del Lago Piru
È arrivata ieri in serata la triste conferma della morte di Naya Rivera, l’attrice americana star della serie televisiva Glee. I sommozzatori hanno ritrovato il suo corpo nel lago di Piru, dove  l’attrice risultava dispersa da cinque giorni.

L’attrice 33 anni, si era tuffata dalla barca dove era in gita con il figlio di 4 anni, e non era più riemersa. Le ricerche sono continuate fino a ieri sera, quando il corpo è stato recuperato. Naya Rivera purtroppo è annegata.

Dopo cinque giorni di incessanti ricerche, rese difficoltose dalla conformazione del lago, molto profondo e limaccioso, ieri pomeriggio è stato recuperato un corpo. In serata, lo sceriffo della contea di Ventura Bill Ayub ha tenuto una breve conferenza stampa, confermando che il corpo era quello dell’attrice. 

Prima di scomparire ha messo in salvo suo figlio

«Lui e Naya hanno nuotato insieme nel lago. Il bambino ha raccontato che Naya lo ha aiutato a risalire sulla barca. Ha detto agli investigatori di essersi voltato e di averla vista sparire sotto la superficie dell’acqua», ha detto lo sceriffo. Poi ha aggiunto: «Riteniamo abbia dato fondo a tutte le sue forze per spingere il figlio sulla barca, ma non ha avuto forza per salvare se stessa». Il corpo, ha detto Ayub, è stato ritrovato in superficie. L’attrice e il figlio, a quanto pare, nuotavano in un’area caratterizzata dalla presenza di una fitta vegetazione sotto il livello dell’acqua. Dopo aver messo il salvo il piccolo Josey, Naya Rivera è annegata.

Ha iniziato a recitare a 4 anni, il successo è arrivato con Glee 

Naya Rivera aveva iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo a 4 anni. Da ragazzina ha interpretato una serie di piccoli ruoli in alcune serie, tra le quali Willy, il principe di Bel-Air, Otto sotto un tetto, Live Shot, Baywatch, Un genio in famiglia, House Blend, Even Stevens e Il maestro cambiafaccia.

Dalla recitazione al canto, la sua grande passione

Il successo internazionale era arrivato con il suo ruolo della cheerleader Santana Lopez in Glee, la serie musical di Ryan Murphy che ha raccolto fan in tutto il mondo. L’esperienza di Glee le ha consentito di affinare un altro suo talento, quello per il canto. Nel 2013 ha pubblicato il singolo Sorry.

La passione per il canto e la recitazione le hanno fatto vincere nel 2012 due ALMA Awards nella categoria Best Female Music Artist e Favorite TV Actress – Comedy. Nel 2013 ha vinto il Giffoni Award ed il People’s Choice Award.

Articoli correlati

Addio a Flavio Bucci, interprete di Antonio Ligabue e del Marchese del Grillo

Redazione

Grave lutto per Romina Power: la sorella minore Taryn è morta per una rara forma di leucemia

Redazione

Il 2 giugno è la Giornata Mondiale dei Disturbi Alimentari: un’occasione di riflessione e confronto su un tema molto attuale

Giusy Dente

Lascia un commento