Wondernet Magazine
NEWS

Naya Rivera, il video diffuso dalla polizia con le ultime immagini della star di Glee prima della scomparsa nel lago

naya rivera video
Continuano senza sosta le ricerche del corpo dell’attrice di Glee.  Lo sceriffo della Contea di Ventura ha diffuso sul canale Youtube Ventura County Sheriff’s Office un video che mostra gli ultimi istanti della star prima di sparire nel nulla.

Nel video registrato dalle telecamere di sicurezza al molo degli imbarchi si vede Naya Rivera con suo figlio Josey, al loro arrivo per noleggiare una barca sul lago Piru. Accompagnati da due uomini, madre e figlio raggiungono la barca e salgono da soli a bordo. Il video mostra Naya Rivera e Josey in partenza dal molo, mentre si dirigono verso il versante nord del lago.

Il video diffuso dallo sceriffo della Contea di Ventura

Dopo l’imbarco, il mistero

L’allarme è scattato quando lo staff della ditta di noleggio barche non ha visto fare ritorno l’attrice dopo le tre ore concordate. Secondo i media statunitensi, il figlio di Naya Rivera è stato ritrovato sull’imbarcazione da solo e addormentato. Il piccolo indossava un giubbotto di salvataggio adatto per un adulto. Ma di Naya Rivera nessuna traccia. Il piccolo Josey avrebbe raccontato alle autorità che la sua mamma, dopo essersi tuffata nel lago, non sarebbe più tornata a bordo.

Non c’è più speranza di trovare Naya Rivera ancora in vita

A distanza di due giorni, purtroppo, non ci sono quasi più speranza di ritrovare Naya Rivera in vita. Le autorità hanno fatto sapere che la missione delle ricerche è cambiata: i soccorritori non cercano più una persona scomparsa ma tentano di recuperarne il corpo.

Articoli correlati

Lotta alla contraffazione, Diesel blocca migliaia siti di e-commerce e ordina il sequestro di capi falsificati

Redazione

Coronavirus, sbarcati gli ultimi passeggeri della Diamond Princess: scende anche il capitano eroe Gennaro Arma 

Laura Saltari

Netflix sbarca a Roma: la capitale ospiterà la sede italiana del colosso dello streaming

Laura Saltari

Lascia un commento