Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

Nuove donazioni: da Bata scarpe e da Silhouette occhiali per medici e volontari 

La solidarietà da parte del mondo della moda non si ferma. Per ringraziare medici e operatori sanitari impegnati nella lotta al covid-19 in questi mesi sono arrivate molte donazioni. 

I numeri del contagio fortunatamente calano, ma la solidarietà continua. Diversi brand hanno messo la propria merce a disposizione di chi ne ha più bisogno. Tra questi Bata, che ha donato 1 milione di paia di scarpe agli operatori sanitari, ai volontari e alle loro famiglie. Anche il brand austriaco Silhouette International ha risposto all’appello, consegnando 20mila paia di occhiali alla Croce Rossa.

Da Bata 1 milione di paia di scarpe per gli operatori sanitari

Fin dall’inizio dell’emergenza, il brand svizzero di calzature Bata con l’iniziativa «Bata Heroes» ha lavorato per sostenere fondazioni, enti benefici e altre organizzazioni in vari Paesi del mondo. Bata ha prodotto e donato mascherine, schermi facciali e dispositivi di protezione (DPI) per gli operatori sanitari. Ha messo a disposizione eanche cibo, prodotti igienici o denaro attraverso il Bata Children’s Program e la Bata Shoe Foundation.

In Italia, Bata ha donato 200 mila euro alla Regione Veneto – in cui risiede la storica sede italiana del brand. Ora l’azienda si impegna a donare 1 milione di paia di calzature. Le scarpe andranno agli operatori sanitari, ai volontari e alle loro famiglie, che ogni giorno si trovano in prima linea nella lotta al Covid-19.

View this post on Instagram

In questi mesi, noi del gruppo Bata ci sentiamo investiti di una responsabilità nei confronti di tutte le comunità in cui operiamo. Abbiamo prodotto, e continueremo a farlo, mascherine per il viso e dispositivi di protezione per gli operatori sanitari, i volontari e le loro famiglie, nonché donato fondi, cibo e prodotti igienici attraverso il programma Bata Children’s Program e la Bata Shoe Foundation in diversi Paesi come India, Repubblica Ceca, Bangladesh, Pakistan, Colombia, Italia, Kenya, Zimbabwe, Cile, Perù, Tailandia, Malesia. Questo è il motivo per cui, a fronte dell’emergenza Covid-19, ci impegniamo a donare 1 milione di paia di scarpe civili agli operatori sanitari e alle loro famiglie, i primi che combattono il Covid-19 con ammirevole coraggio e dedizione ogni giorno. La donazione avrà un impatto globale su numerosi Paesi in Europa, America Latina, Africa, Asia-Pacifico e India. Siamo con voi ora, e sempre lo saremo. ​#bata #bataitaly #countonme #batashoefoundation #batachildrensprogram

A post shared by Bata Italy (@bata.italy) on

“In questi tempi senza precedenti, Bata si impegna a fare tutto il possibile per garantire la salute e la sicurezza dei suoi dipendenti e dei consumatori, a continuare a servire i suoi consumatori al meglio delle sue capacità e a intraprendere azioni significative per aiutare le comunità in difficoltà e quelle in prima linea”, ha dichiarato Alexis Nasard, CEO del brand. “Ora più che mai, ci impegniamo a sostenere i nostri valori e a migliorare la vita dei nostri consumatori, dipendenti, fornitori, clienti e comunità”, conclude.

Da Silhouette International 20mila occhiali per la Croce rossa

“Nelle ultime settimane – si legge nel comunicato stampa di Silhouette – l’emergenza Covid-19 ha portato a un forte aumento della necessità di dispositivi di protezione quali tute, mascherine e occhiali protettivi. La portata della domanda a livello globale ha creato seri problemi di approvvigionamento nella catena di fornitura di questi dispositivi che sono vitali in questo momento, soprattutto in campo sanitario. Tutti i dipendenti e i dirigenti di Silhouette International non potevano che condividere apprensione e preoccupazione in questo difficile momento, anche per la sicurezza degli operatori sanitari. Da qui l’idea di contribuire tramite la donazione alla Croce Rossa di 20.000 occhiali Evil Eye, il brand di occhiali sportivi nato recentemente in casa Silhouette”.

Susanna Kumpfmüller, brand director di Evil Eye per Silhouette Internationale, consegna simbolicamente gli occhiali al dott. Walter Aichinger Presidente delle Croce Rossa Austriaca

Articoli correlati

Nasce il Bulgari Virus Free, un fondo per finanziare la ricerca di un vaccino contro il Coronavirus

Redazione

Mattia Roperto: una raccolta su Gofundme per progetti di educazione stradale e guida consapevole, in memoria del 14enne investito a Roma

Laura Saltari

“All-In Challenge” di Eddie Vedder: facendo una donazione si potranno incontrare i Pearl Jam

Giusy Dente

Lascia un commento