Wondernet Magazine
FASHION WEEK

La Monte Carlo Fashion Week diventa un evento in digitale con talk ed anteprime di nuove collezioni

La settimana della moda di Monte Carlo non si ferma. In periodo di quarantena la kermesse, che gode dell’alto patronato della principessa Charlene di Monaco, passa sui social network.

Per far sentire la propria voce e quella dei suoi protagonisti, la Monte Carlo Fashion Week lancia il progetto “2020 MCFW Series a conversation with..”.

Un programma di incontri in live streaming, che riunisce i protagonisti dell’evento monegasco di passato, presente e futuro. L’evento si svolgerà esattamente nei giorni in cui avrebbe dovuto andare in scena la sua ottava edizione, dal 14 al 18 maggio.

Gli incontri saranno inaugurati da Pauline Ducruet, figlia della principessa Stephanie di Monaco e fondatrice del brand genderless Alter. Il programma vedrà l’alternarsi di talk e anteprime di nuove collezioni.

Monte Carlo Fashion Week
Pauline Ducruet – Photo Credits: Chambre Monegasque de la Mode

I live si terranno su Instagram, sul canale @montecarlofashionweek. Saranno coordinati da Federica Nardoni Spinetta, ideatrice della manifestazione, presidente e fondatrice della Chambre Monegasque de la Mode. Esperti di moda e ospiti esploreranno temi culturali e di costume, si confronteranno sullo stato dell’arte della moda e ipotizzeranno possibili scenari futuri.

“In questa situazione di emergenza si sono imposte una serie di riflessioni ”ha commentato Federica Nardoni Spinetta. “Dalla sostenibilità alla razionalizzazione della produzione, attraverso la creatività e le conseguenze della pandemia: la moda non si ferma e discute un nuovo capitolo del suo futuro in modo interattivo”.

Monte Carlo Fashion Week
Federica Nardoni Spinetta, Naomi Campbell, Andrea Casiraghi – Photo Credits: Chambre Monegasque de la Mode

Un evento all’insegna della sostenibilità della moda

Il leit motiv che accompagnerà i partecipanti all’evento è il loro impegno per la sostenibilità, l’etica e la consapevolezza. Si rifletterà sulla necessità di un cambiamento, oggi più urgente che mai.

L’impegno dei brand sarà premiato con i famosi MCFW Awards che hanno caratterizzato le precedenti edizioni. Tra i marchi che parteciperanno agli incontri digitali, il consiglio della Chambre Monégasque de la Mode selezionerà uno che si sarà distinto in termini di sostenibilità e che riceverà il marchio sostenibile digitale MCFW Fashion Award.

Monte Carlo Fashion Week
Marcos Marin, Stella Jean, Federica Nardoni Spinetta, la principessa Charlene di Monaco, Philipp Plein, Giovanni Gastel – Photo Credits: Chambre Monegasque de la Mode

Per partecipare, i brand sostenibili sono invitati a mostrare la loro essenza e la loro visione innovativa, in un video che sarà trasmesso sui canali social della settimana della moda di Monte-Carlo. I marchi di moda beneficeranno così di una prestigiosa vetrina,  in grado di offrire loro un’estrema visibilità. Molto importante la partnership con Fashion Channel, che condividerà il materiale sul suo canale YouTube. Un’opportunità unica, che vedrà una menzione speciale per i più talentuosi che saranno premiati con un premio dedicato.

Articoli correlati

Dolce&Gabbana alla Milano Digital Fashion Week: una sfilata per dare un segnale al mercato

Giusy Dente

Marni: a Milano la collezione co-ed FW21 tra surrealismo e romanticismo

Paola Pulvirenti

Fendi, la Haute Couture FW21 celebra l’estetica dell’antica Roma

Paola Pulvirenti

Lascia un commento