Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Emma Watson: l’Hermione di Harry Potter compie oggi 30 anni

Nata a Parigi il 15 aprile 1990 e diventata famosa da bambina per il ruolo di Hermione nei film di Harry Potter, oggi è un’attrice molto apprezzata e un’attivista dei diritti femminili.

Emma Watson è nata a Parigi, doveha vissuto fino all’età di cinque anni. Dopo il divorzio dei genitori si è stabilita a Londra, alternandosi tra le abitazioni della mamma e del papà.

Ha raggiunto la fama mondiale ad appena 11 anni, quando fu scelta per la parte di Hermione Granger, la ragazzina con i capelli lunghi e mossi e le lentiggini, compagna di scuola di Harry Potter e Ron Weasley nella scuola di magia di Hogwarts nel primo “Harry Potter e la pietra filosofale“. L’inizio di una carriera e popolarità incredibili.

Per l’interpretazione di Sam in “Noi siamo infinito” nel 2013 ha vinto il premio come miglior attrice assegnato ai San Diego Film Critics Society Awards, un People’s Choice Award alla miglior attrice in un film drammatico e svariati altri riconoscimenti. Nel 2014 è stata insignita del BAFTA Britannia Award come migliore artista inglese dell’anno, e l’anno successivo, a soli 25 anni, la rivista Time l’ha inserita tra le 100 persone più influenti del mondo.

Nel 2020 Emma Watson ha fatto parte del cast di “Piccole Donne”, adattamento cinematografici dell’omonimo best-seller scritto da Louisa May Alcott, dove ha interpretato Meg, una delle sorelle.

View this post on Instagram

BTS of a sister stroll ✨ @littlewomenmovie

A post shared by Emma Watson (@emmawatson) on

Paladina dei diritti femminili e della gender equity

Oltre ad essere un’attrice molto apprezzata, Emma Watson è un’attivista impegnata per i diritti delle donne e per la gender equity. È anche una convinta sostenitrice della “singletudine”: single e felice è il suo motto.

Seguita su Instagram da 56 milioni di follower, partecipa frequentemente a manifestazioni o a campagne di sostegno.

L’attrice è impegnata anche nella sostenibilità della moda. È il volto di “Good on You” la piattaforma che attribuisce voti alle aziende di moda sui temi dei diritti dei lavoratori, dell’eticità del processo produttivo e distributivo e della provenienza dei materiali. 

Durante la quarantena sta sostenendo la campagna #StayHome per fermare la diffusione del coronavirus ed ha pubblicato un post per sottolineare che l’autoisolamento salva la vita. “Mia nonna ha più di 70 anni, quindi è particolarmente vulnerabile”, ha scritto in un cartello esposto nel post. “Mia mamma è una diabetica di tipo 1 e la mia migliore amica è un professionista sanitario. #IStayhomefor them”

Articoli correlati

Madrid avrà una piazza intitolata a Raffaella Carrà

Redazione

Madonna, nuova provocazione hot su Instagram: «Vi scandalizzate? Non me ne frega niente»

Valentina Turci

Barbara D’Urso, tanti auguri alla signora dei talk televisivi

Gaia Corrado

Lascia un commento