Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

Raoul Bova mette a disposizione della Croce Rossa la sua masseria in Puglia

Raoul Bova sostiene la Croce Rossa e, con un gesto di grande solidarietà, mette a disposizione la sua masseria in Puglia.

L’amato attore italiano ha deciso di offrire la sua disponibilità per l’emergenza Coronavirus, che ha coinvolto il nostro Paese nell’ultimo mese. Ha così voluto lasciare disponibili gli spazi della sua recente tenuta pugliese per i volontari della Croce Rossa italiana che vogliano usufruire della struttura durante questo periodo caotico.

La Masseria San Giovanni è una bellissima struttura della seconda metà dell’Ottocento, che si trova nelle campagne di Montalbano, una frazione tra Fasano e Ostuni.  La location è un tipico esempio di masseria pugliese fortificata.

View this post on Instagram

Con VOI e per VOI… SEMPRE! ❤️ @crocerossaitaliana

A post shared by Raoul Bova (@raoulbovagram) on

L’artista in questi giorni ha più volte dichiarato il suo supporto per i medici, infermieri e per la Cri, postando sul suo profilo Instagram video e messaggi di grande stima. Inoltre sostiene una donazione alla Cri attraverso la raccolta fondi lanciata in collaborazione con Facebook. Con il contributo di ogni donatore sarà possibile potenziare i servizi messi in campo per l’emergenza.

Raoul Bova ha annunciato di voler raccontare questo periodo, attraverso una serie tv. La serie, quindi, racconterà storie e personaggi ispirati alla realtà. L’attore darà voce a medici, sanitari, volontari che sono impegnati sul fronte italiano del Covid19. Protagonisti dell’opera saranno i volontari, eroi di questo tempo.  Il progetto è concreto ed è già in avanzata fase di scrittura. Appena la situazione sarà risolta, l’attore girerà una prima stagione di sei puntate.

L’ interprete di tanti film e serie TV italiane sta passando la quarantena insieme alle sue bambine Alma e Luna e con la sua compagna, l’attrice spagnola Rocío Muñoz Morales.

Articoli correlati

Anche DROMe converte la propria attività e realizza mascherine da donare agli ospedali

Redazione

Coronavirus, Cesare Cremonini mette all’asta le luminarie di Bologna: «Tutti possiamo essere Robin» 

Redazione

Nasce il Bulgari Virus Free, un fondo per finanziare la ricerca di un vaccino contro il Coronavirus

Redazione

Lascia un commento