Wondernet Magazine
EVENTI PERSONAGGI

Golden Globe Awards: il brindisi delle star di Hollywood a supporto dell’iniziativa filantropica di Moët & Chandon [PHOTO GALLERY]

Domenica notte Moët & Chandon ha accompagnato le star e i registi più celebri di Hollywood nei brindisi in occasione della 77esima cerimonia ufficiale dei Golden Globe Awards a Los Angeles, festeggiando quest’anno il 29esimo anniversario di sponsorship dell’evento

Per conferire maggior enfasi ai festeggiamenti dei Golden Globe Awards di quest’anno, sono state servite oltre 1,500 Mini Moët ad un parterre di star.  Il 2020 segna l’11esimo anniversario dell’iniziativa filantropica lanciata dalla Maison: “Toast for a Cause”.

Tantissimi i personaggi hollywoodiani che hanno brindato con la propria Mini Moët. Tra loro, Scarlett Johansson, Olivia Coleman, Helen Mirren, Charlize Theron, Renée Zellweger, Winnie Harlow. E ancora Pierce Brosnan, Shailene Woodley, Adam Driver, Phoebe Waller-Bridge, Billy Porter, Carol Burnett, Saiorse Ronan, Karamo Brown. 

Renée Zellweger, vincitrice del Golden Globe come miglior attrice per “Judy” (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon)

 

Robert De Niro e Martin Scorsese (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon)

 

Butcher and Eddie Murphy (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon)

 

Quentin Tarantino, vincitore del Golden Globe 2020 per la migliore sceneggiatura con “C’era una volta… a Hollywood” alla 77ma edizione dei Golden Globe Awards al The Beverly Hilton Hotel (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon)

Ogni star ha segnalato un’associazione benefica, a cui Moët & Chandon ha destinato una donazione

Tra le Onlus segnalate dalle star: Solar Responders, organizzazione supportata da Scarlett Johansson la cui missione è aumentare la quantità di primi soccorsi per salvare quante più vite possibili in casi di emergenza, abbinata alla fornitura di fonti di energia rinnovabile.

Scarlett Johansson alla  77ma edizione dei Golden Globe Awards (Photo by Joe Scarnici/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Un’altra Onlus è la River Phoenix Foundation, sostenuta dall’attrice britannica Olivia Coleman, vincitrice del Golden Globe come miglior attrice in una serie drammatica per la sua interpretazione della Regina Elisabetta in “The Crown”.

Olivia Colman alla 77ma edizione dei Golden Globe Awards (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Altre associazioni segnalate dalle star sono Meals on wheels Australia, sostenuta da Helen Mirren, e Me to We, selezionata da Winnie Harlow.

Hellen Mirren alla 77ma edizione dei  Golden Globe Awards  (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Winnie Harlow alla 77ma edizione dei  Golden Globe Awards (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Dietro le quinte, i presentatori e i vincitori degli award – come Brad Pitt, Sam Mendes, Quentin Tarantino, Ellen DeGeneres, Laura Dern, Patricia Arquette, Renée Zellweger, Stellan Skarsgard, Sofia Vergara, Matt Bomer – hanno brindato con Moët & Chandon servito in coppe dorate e con le proprie Mini Moët.

Adam Driver alla 77ma edizione dei  Golden Globe Awards (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Brad Pitt e Margaret Qualley alla 77ma edizione dei  Golden Globe Awards (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon)

 

Helen Mirren, Phoebe Waller-Bridge e Rami Malek (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Brad Pitt e Sam Mendes (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Keely Shaye Smith, Pierce Brosnan, Helen Mirren e Taylor Hackford (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Karamo Brown, Wesley Snipes e Winnie Harlow(Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Laura Dern, vincitrice del Golden Globe come Migliore Attrice Non Protagonista per “Storia di un Matrimonio” (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

“Moët Golden Hour”, il cocktail ufficiale della 77esima edizione dei Golden Globe Awards 

Durante il corso della serata, la Maison ha avuto il piacere di omaggiare alcuni ospiti – tra cui Jennifer Lopez, Robert De Niro, Martin Scorsese ed Eddie Murphy – con Magnum di Moët Rosé Impérial e Moët & Chandon Grand Vintage Rosé 2009.  La Maison ha inoltre presentato il “Moët Golden Hour”, cocktail ufficiale servito durante la 77esima edizione dei Golden Globe Awards e creato per l’occasione dal designer LaQuan Smith. Un cocktail elegante ma facile da riprodurre a casa, che si ispira ai momenti magici prima di una serata importante.

Jennifer Lopez (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Jennifer Lopez con il fidanzato Alex Rodriguez (Photo by Michael Kovac/Getty Images for Moët and Chandon )

 

Moët & Chandon celebra la settima arte sin dai suoi esordi brillando in tutti quei momenti di glamour, gioia e magia che restano indelebili. Proprio come le leggende del cinema fanno sognare gli spettatori regalando scene memorabili con i propri film, Moët & Chandon incanta da sempre il suo pubblico abbinando le sue raffinate bollicine a grandi gesti ricolmi di splendore.

Articoli correlati

Eddie Murphy, i 60 anni del principe della risata

Laura Saltari

Conte chiede aiuto a Fedez e a Chiara Ferragni: «Dite ai giovani di indossare la mascherina»

Valentina Turci

Oggi 8 maggio si celebra la Giornata Mondiale della Croce Rossa, sempre in prima linea nelle emergenze

Giusy Dente

Lascia un commento