Wondernet Magazine
Borse

Dior Lady 95.22: la scrittrice Chimamanda Ngozi Adichie volto della campagna della nuova borsa

Dior Lady 95.22, la campagna della nuova borsa Dior
Dior ha scelto la scrittrice nigeriana Chimamanda Ngozi Adichie come volto del primo capitolo della campagna della nuova borsa Dior Lady 95.22

In occasione del lancio della sua nuova borsa iconica, la Lady 95.22, Dior presenta una campagna esclusiva, che esalta le molteplici sfaccettature della femminilità plurale.

Le pubblicità della Dior Lady 95.22 usciranno nel corso dell’anno. Dior ha reclutato un cast multigenerazionale di donne di spicco, che include anche le ambassador Anya Taylor-Joy e Beatrice Borromeo.

Dior Lady 95.22, la campagna con Chimamanda Ngozi Adichie

Chimamanda Ngozi Adichie, Beatrice Borromeo e Anya Taylor-Joy si rivelano, ciascuna a turno, di fronte all’obiettivo di Brigitte Lacombe. Le immagini della fotografa francese evidenziano la loro singolarità, la loro audacia e il loro modo di appropriarsi della Lady 95.22, attraverso ritratti intimi e spontanei.

Dior Lady 95.22, la campagna della nuova borsa Dior
Courtesy of Dior, photo Brigitte Lacombe©

Un’odissea accattivante e poetica, che celebra il fascino senza tempo e la versatilità di questo unico oggetto del desiderio. Una visione incarnata da varie personalità eccezionali che si sono distinte nel mondo dell’arte, del cinema, dello sport, della letteratura, della moda o della musica. Donne profondamente unite dal loro spirito di indipendenza, che condividono il messaggio di una sorellanza universale ed essenziale. Quello portato dalla direttrice creativa Maria Grazia Chiuri sin dal suo arrivo alla guida delle collezioni donna della maison del gruppo LVMH.

Dior Lady 95.22, la campagna della nuova borsa Dior
Courtesy of Dior, photo Brigitte Lacombe©

Chi è Chimamanda Ngozi Adichie

Nata a Enugu, in Nigeria, nel 1977, Chimamanda Ngozi Adichie ha esordito nel 1997 con la pubblicazione di una raccolta di poesie, Decisions. L’anno dopo ha scritto un’opera teatrale, For Love of Biafra, che narra la vita di una giovane donna Igbo, Adaobi, e della sua famiglia, al tempo della guerra civile nigeriana.

Dior Lady 95.22, la campagna della nuova borsa Dior
Courtesy of Dior, photo Brigitte Lacombe©

Nel 2003 ha pubblicato il suo primo romanzo, Ibisco viola (Purple hibiscus), del quale aveva iniziato la stesura negli ultimi anni dell’Università. L’opera ha ottenuto un grande successo e importanti riconoscimenti, come l’Orange Prize, assegnato al migliore romanzo pubblicato nel Regno Unito, e il Commonwealth Writers’ Prize. Il libro è stato tradotto in italiano nel 2006, e nello stesso anno è stato pubblicato in Inghilterra e negli Stati Uniti il secondo lavoro di Chimamanda Ngozi Adichie, Metà di un sole giallo (Half of a Yellow Sun). Per quest’opera la scrittrice ha vinto numerosi premi, come l’Orange Prize nel 2007. Nel 2009 he ricevuto in Italia il premio internazionale Nonino.

Nel 2015 la rivista Time l’ha inserita nella lista delle cento persone più influenti al mondo. Adichie vive tra la Nigeria e Baltimora, è sposata con Ivara Esege, medico a Baltimora, e nel 2016 è nata la loro prima figlia.

 

Articoli correlati

JW Anderson (ri)propone l’iconica Twister Bag

Redazione Moda

Vivienne Westwood X Eastpak, la nuova collaborazione all’insegna della sostenibilità

Redazione

Autunno in love: la borsa a cuore che rende romantici i nostri look

Redazione Moda

Lascia un commento