Wondernet Magazine
Libri

“Fare la Moda”, il libro che svela la storia degli stilisti e dei loro capolavori

Fare la Moda, la storia degli stilisti e dei loro capolavori
“Fare la Moda” è un libro da colorare, pubblicato da Salani Editore, per bambini e non solo loro, con le storie e i capolavori di venti grandi stilisti!

In occasione della pubblicazione del libro da colorare “Fare la Moda” pubblicato da Salani Editore, giovedì 20 ottobre 2022 alle ore 18.30 ci sarà un incontro alla libreria della Fondazione Sozzani  a Milano. Ovvero l’evento con le autrici Martina Fuga, storica dell’arte e attivista, Lidia Labianca, autrice di libri per l’infanzia, e Zelda was a Writer, illustratrice. Modera la stylist Susanna Ausoni.

Un super libro da colorare per bambini, e non solo, con storie e capolavori di venti grandi stilisti. Sono Armani, Chanel, Dior, Dolce & Gabbana, Ferragamo, Gaultier, Gucci, Hermès, Karl Lagerfeld, Germana Marucelli, Stella McCartney, Rosita e Ottavio Missoni, Issey Miyake,  Prada, Yves Saint Laurent, Elsa Schiaparelli, Valentino Garavani, Gianni Versace, Louis Vuitton, Vivienne Westwood. Un libro da usare come i grandi stilisti usano i loro album degli schizzi con disegni, fotografie, ritagli di giornali, stoffe, di fili colorati e da riempire con tutti i colori del mondo. Libertà e creatività senza limiti!

Fare la Moda, la storia degli stilisti e dei loro capolavori

“Fare la Moda” di Salani Editore

Potevano scrivere una storia della Moda a ritroso fino ai tempi antichi, ma le autrici hanno scelto di proporre in “Fare la moda” le storie di venti grandi stilisti. In particolare i loro preferiti, che nell’ultimo secolo e mezzo, hanno contribuito a scrivere questa storia. Scrivono nell’introduzione: “Ogni volta che andiamo a fare shopping, sfogliamo le pagine di una rivista, o navighiamo sui social, c’è una cosa a cui forse non pensiamo. Chi c’è dietro ai vestiti, alle borse e alle scarpe che ci fanno sognare?” Una linea del tempo, una scheda con i mestieri della Moda. Ma anche un indice con le parole della moda, da “figurino” a “moodboard”, da “palette” a “revers”, completano il volume.

La novità? La leggerezza con la quale sono trattati gli argomenti è la miglior chiave per ricordarsi poi di tutti gli argomenti descritti. Non mancano i riferimenti a moda e sport, moda e musica, moda e cinema. Un manuale creativo completo, accurato, che ripercorre la storia della moda in maniera esaustiva nelle sue 143 pagine da leggere e completare. Degno di nota è il formato del libro. Poco più piccolo di un A4, un quaderno praticamente. Buona lettura!

Articoli correlati

“Cosplay Girl”: il fenomeno cosplay nel primo romanzo di Valentino Notari

Roberta Savona

“L’Alimentatore”, il nuovo romanzo di Manuela Villa

Redazione

“Il racconto di un sogno. Ritorno a Twin Peaks”, il saggio di Ilaria Mainardi su David Lynch

Maurizio Buttaro

Lascia un commento